Minacce a immunologa Viola: procura di Padova apre fascicolo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Minacce a immunologa Viola: procura di Padova apre fascicolo. La professoressa è sotto scorta dopo aver ricevuto una lettera di minacce con un proiettile

La professoressa Antonella Viola, immunologa a capo della Città della Speranza, è sotto scorta dopo aver ricevuto una lettera di minacce con allegato un proiettile, contro le sue chiare posizioni a favore della vaccinazione dei bambini.

La notizia è stata confermata da fonti della procura di Padova che ha aperto un fascicolo per minacce, a carico di ignoti. La missiva, scritta a macchina, e il proiettile, sono stati sequestrati.



    La lettera è stata aperta da una collaboratrice della dottoressa che poi ha firmato la denuncia ai carabinieri di Padova. La notizia delle minacce e’ stata discussa in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è tenuto ieri a Padova; il provvedimento di scorta è stato firmato dal prefetto Raffaele Grassi, e dalla prefettura patavina l’informazione è passata all’Ucis, Ufficio centrale interforze per la sicurezza personale di Roma.

    “Sto bene, sono in vacanza con la famiglia, mi fido delle forze dell’ordine – dichiara Viola all’ANSA – a chi ha scritto il messaggio dico che vuole il male dei bambini, vuole farli ammalare e soffrire. E che invece io continuerò a consigliare ai genitori di vaccinare i propri figli perché è giusto così”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Una sentenza storica della Corte di Cassazione ha condannato l'Ospedale Piemonte e Regina Margherita di Messina al risarcimento di oltre un milione di euro ai familiari di un paziente deceduto a causa di epatite C contratta dopo una trasfusione di sangue infetto. Il paziente, sottoposto a un intervento chirurgico di...
    In una lettera aperta pubblicata sull'account Instagram della Curva Sud Milano, Luca Lucci, capo degli ultras rossoneri, ha espresso il desiderio di cambiamento alla guida tecnica del Milan. Lucci inizia la sua lettera ricordando i meriti dell'attuale allenatore, riconoscendogli il merito di aver vinto uno degli scudetti più significativi...
    Un tentato femminicidio si è verificato ieri pomeriggio lungo la strada statale 126 a Carbonia nei confronti di una donna di 45 anni. Mentre era al telefono con le forze dell'ordine, l'uomo da lei precedentemente denunciato per stalking e minacce l'ha seguita per le strade della città e ha cercato...
    La storia raccontata da una studentessa del Liceo Scientifico Filolao di Crotone parla della sua storia

    IN PRIMO PIANO