Movimentato inseguimento e arresto questa notte di un uomo di 43 anni da Ponticelli fino a San Giorgio a Cremano






Arrestato a San Giorgio dopo una spericolato inseguimento.

Stanotte gli agenti del Commissariato Ponticelli, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Luca Pacioli hanno intimato l’alt ad un uomo a bordo di un’auto il quale, dopo essersi fermato, ha innestato la retromarcia e si è dato alla fuga.

Ne è nato un lungo inseguimento durante il quale il conducente ha effettuato manovre pericolose per la circolazione stradale e, in via Dalbono, ha impattato contro un veicolo proveniente dal senso opposto di marcia proseguendo la sua corsa fino a quando, in via Cook a Ercolano, ha abbandonato il veicolo per continuare la fuga a piedi facendo perdere le sue tracce.

Poco dopo, i poliziotti del Commissariato San Giovanni- Barra hanno rintracciato l’uomo, intestatario dell’auto abbandonata in precedenza, nei pressi della sua abitazione a identificandolo per G.O., 43enne napoletano, e lo hanno arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Inoltre, gli sono state contestate 7 violazioni del Codice della Strada per mancata copertura assicurativa, mancato uso delle cinture di sicurezza, circolazione contromano, velocità non commisurata, mancata precedenza, per non essersi fermato all’alt e per non essersi fermato in un sinistro stradale con soli danni a cose; infine, l’auto è stata sequestrata.



Fabrizio Corona esce miracolosamente illeso da un incidente in autostrada

Notizia precedente

Napoli, la video chiamata dal carcere di Poggioreale che inneggia alla camorra

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..