Mergellina rapina Rolex in azione agli chalet

SULLO STESSO ARGOMENTO

Mergellina rapina Rolex in azione nel traffico della movida agli chalet.

E ora a Napoli è caccia alla banda che nella notte tra sabato e domenica ha rapinato un Rolex Daytona del valore di oltre 20mila euro a un giovane di 19 anni. Il giovane era nella sua auto con amici quando nei pressi degli chalet di Mergellina sono comparsi dei banditi in sella a scooter che con gesti velocissimi sono scesi e puntandogli la pistola in  faccia si sono fatti consegnare l’orologio che il giovane portava al posto e anche il telefonino e poi si sono dileguati nel traffico.

I carabinieri della stazione di Posillipo stanno cercando di identificare e rintracciare i responsabili grazie anche all’ausilio delle telecamere della zona e al sistema cattura targhe. I carabinieri hanno anche ascoltato la vittima della rapina che insieme agli amici ha fornito la descrizioni dei banditi che avevano i volti coperti da sciarpe.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA






    LEGGI ANCHE

    Pagani, sequestrata una fabbrica che riproduceva illegalmente prodotti della SSC Napoli

    Un ingente quantitativo di merce contraffatta sequestrata, tre lavoratori in nero denunciati Nell'ambito dell'intensificazione delle attività di contrasto alla contraffazione, la Guardia di Finanza di...

    Il Commissario Straordinario visita l’Istituto Comprensivo “Cilea – Mameli” di Caivano

    Il giorno precedente, il prefetto Filippo Dispenza, coordinatore della Commissione Straordinaria al Comune di Caivano, ha visitato l'Istituto Comprensivo "Cilea - Mameli" di Caivano,...

    Violentò una turista a Sorrento: arrestato tunisino

    Oggi, a Marsala, in Sicilia, i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno eseguito un'ordinanza di custodia in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE