#DavideFusco, il giornalista morto, collaborava con alcune testate on line di Caserta. I genitori lo hanno trovato privo di vita nel letto




Caserta. Si chiamava Davide Fusco, il giornalista morto, e collaborava con alcune testate online. Davide era grande tifoso della Casertana che seguiva anche in trasferta nonostante fosse non vedente dalla nascita.

Viveva con la sua famiglia a , in provincia di e aveva solo 28 anni. Probabilmente vittima di un improvviso malore che lo ha colto durante la notte. I genitori lo avrebbero infatti trovato privo vita nel suo letto ieri mattina. La data dei funerali non è stata ancora fissata, bisognerà attendere l’esito dell’autopsia che stabilirà le cause del decesso.

Come giornalista pubblicista scriveva per due testate: “Appia Polis“, un sito online di informazione locale e “Sabato non solo Sport“. Gli amici lo ricordano come un giovane pieno di vita nonostante la cecità. Non vedente dalla nascita era un giovane pieno di interessi e conduceva una vita normalissima.

Era assolutamente autonomo, non aveva difficoltà ad uscire di casa, si concedeva senza problemi anche viaggi all’estero. Quando poteva si divertiva a fare finanche lo skipper sulle barche a vela. E poi, come detto, coltivava la passione per il calcio — era un grande tifoso della Casertana.

LEGGI ANCHE  Oroscopo oggi la giornata segno per segno

Decine i messaggi che in queste ore campeggiano sui social, provenienti anche da altri giovani sparsi per la Penisola che hanno conosciuto Davide per la sua passione per i Falchetti: “Ciao Davide, ovunque tu sia”; “Non ci posso credere…Ti ricorderò sempre sorridente veglia su tutta la tua famiglia”.

 “Mi dispiace molto per la tua dipartita improvvisa Davide Fusco nessuno può immaginare che una persona così bella possa lasciarci così giovane.”; “Voglio ricordati per il bravo ragazzo che eri, in poco tempo sei entrato nel mio cuore, mi ero promesso che un giorno ti venivo a trovare ma quel giorno non è mai arrivato,con il cuore in mano ti mando un abbraccio ovunque tu sia. Ciao Davide continua a tifare casertana anche lassù.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA


SoReSa: ‘Servizio Prenotazioni Sanitarie regolarmente funzionante’

Notizia precedente

Al Teatro Politeama riparte la rassegna ConfiniAperti

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..


Commenti

I Commenti sono chiusi