San Giorgio, al via l’installazione di sanificatori nelle aule degli istituti comprensivi

SULLO STESSO ARGOMENTO

San Giorgio. Il perdurare della pandemia da Covid-19, che impone ancora l’osservanza delle misure precauzionali di contenimento e contrasto dei rischi legati all’epidemia, specialmente nelle scuole, ha spinto il Sindaco Giorgio Zinno e l’ assessore all’Istruzione Giuseppe Giordano ad avviare un progetto pilota che prevede l’installazione di sanificatori d’aria direttamente nelle classi degli istituti comprensivi della città.

Sebbene in via sperimentale, l’obiettivo è quello di tenere costantemente purificati gli ambienti dove i ragazzi trascorrono molte ore ogni giorno, soprattutto nel periodo invernale quando risulta più difficile svolgere le attività didattiche tenendo aperte le finestre, come raccomandato dalle linee guida del Ministero della Salute.

“In questo modo – spiega il Sindaco Zinno – creando aule protette, soprattutto i più piccoli non ancora vaccinati, potranno sentirsi sicuri durante le ore dedicate all’apprendimento”.



    In tutto i sanificatori saranno 80. Dopo l’interlocuzione con i dirigenti scolastici,i dispositivi sono stati attualmente installati presso il plesso Dorso; in questi giorni si proseguirà nella Marconi e successivamente nelle classi dell’Infanzia nel plesso Noschese, per poi procedere presso la Mazzini e De Filippo.

    “Siamo il primo comune della provincia di Napoli che ha dotato, a sue spese, le scuole primarie e secondarie di primo grado, di sanificatori d’aria – continua – testimonianza dell’attenzione che diamo alle realtà scolastiche della nostra città, considerate da sempre tra le nostre priorità”.

    L’installazione nelle scuole di questi dispositivi di ultima generazione, compiuta dall’ente va chiaramente nella direzione della tutela della salute degli alunni, dei docenti e del personale scolastico, ma soprattutto va al di là dell’attuale emergenza pandemica, rappresentando quindi un investimento a lungo termine. Questi sanificatori infatti agiscono non solo sul COVID-19, ma anche su altre tipologie di batteri e virus che normalmente proliferano nell’aria, nonchè contro l’inquinamento; le polveri sottili infatti, vengono filtrate da tali apparecchiature riducendo anche altri rischi legati,ad esempio, alle allergie.

    “Monitoreremo gli effetti della presenza di tali sanificatori nelle classi per verificarne gli effetti benefici – conclude Giordano – e continueremo ad avere un contatto costante con i dirigenti scolastici al fine di agire sempre per il bene dei nostri ragazzi e delle loro famiglie”.


    Torna alla Home


    Oroscopo di oggi 18 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potreste sentire un forte bisogno di esprimere le vostre emozioni e i vostri sentimenti. Prendete tempo per riflettere e cercate di trovare un equilibrio tra le vostre necessità e quelle degli altri. TORO: La vostra determinazione...
    Francesco Benigno è stato squalificato dall'Isola dei Famosi dopo meno di una settimana. La produzione del reality ha comunicato la decisione con una nota ufficiale, senza specificare i "comportamenti non consoni e vietati dal regolamento" che hanno portato all'espulsione dell'attore. Benigno, dal canto suo, ha duramente contestato la squalifica sui...
    Un ritorno inaspettato e pieno di emozioni per Dries Mertens, l'ex attaccante del Napoli, che ha fatto visita alla città partenopea insieme alla sua famiglia durante una pausa dai suoi impegni con il Galatasaray. Mertens, che si è trasferito in Turchia nell'estate del 2022, ha colto l'occasione per fare...
    Le indagini sulla presunta partecipazione a scommesse illegali nel calcio hanno portato a conseguenze serie per quattro giocatori, attualmente o ex del Benevento Calcio, che rischiano una squalifica di tre anni. Gaetano Letizia, Francesco Forte, Enrico Brignola e Christian Pastina sono i nomi coinvolti nel caso, che ha scosso...

    IN PRIMO PIANO