San Giorgio, “Bike to work”, un incentivo economico mensile per raggiungere il posto di lavoro in bicicletta

SULLO STESSO ARGOMENTO

San Giorgio. Un incentivo economico fino a 50 euro al mese per chi utilizza la bicicletta nel percorso da casa al lavoro. L’amministrazione, guidata dal Sindaco Giorgio Zinno, attraverso l’assessore Aldo Raucci, ha aderito al progetto finanziato dalla Regione Campania, “Bike to Work”.

In pratica, ai cittadini sangiorgesi che utilizzano la bici per recarsi sul posto di lavoro verrà corrisposto un importo pari a 0.20 centesimi di euro a km percorso, fino ad un massimo di 50 euro mensili. Il contributo complessivo che la Regione ha erogato al comune di San Giorgio a Cremano è di 10 mila euro fino ad aprile 2022, salvo ulteriori proroghe.

Sul sito http://www.e-cremano.it, sono pubblicati il bando con le modalità di partecipazione e la domanda da presentare via mail all’indirizzo: [email protected], a partire dalle ore 12.00 del 15 novembre 2021. Potranno beneficiare degli incentivi i maggiorenni che risiedono sul territorio sangiorgese e che effettuano spostamenti casa-lavoro con l’uso sistematico di un bicicletta (anche a pedalata assistita) per almeno 10 giorni al mese.



    La verifica dell’utilizzo effettivo della bicicletta avverrà attraverso la app “Pin Bike” che dovrà essere installata sul proprio smartphone, al fine di avviare il tracciamento del percorso; tracciamento che non sarà mai automatico ma attivato solo dall’utente stesso.

    Il monitoraggio e la contabilizzazione dei percorsi saranno effettuati mensilmente dal Comando di Polizia Municipale con i dati riportati dalla app (numero di spostamenti casa-lavoro e totale dei km percorsi nel mese). Ai primi 100 che presenteranno regolare domanda per ottenere l’incentivo, il 22 novembre verrà consegnato il kit pin bike che comprende anche un dispositivo contachilometri che verrà applicato sulla bicicletta, un supporto per manubrio in silicone per smartphone, una targa catarifrangente e un adattatore per valvole in alluminio. Il monitoraggio inizierà a partire dal 1° dicembre 2021.

    “L’obiettivo è rendere la nostra città sempre più green e la nostra comunità sempre più rispettosa dell’ambiente – ha detto il Sindaco Giorgio Zinno . Per questo abbiamo messo in campo un’altra opportunità legata alla mobilità sostenibile. Partiamo dalle nostre abitudini quotidiane per cambiare il nostro stile di vita. Impegniamoci a renderlo davvero più ecosostenibile”.


    Torna alla Home


    Acerra, incendia un’auto e poi si ferma a guardare il rogo: arrestato

    Antonio Bruno, residente ad Acerra, è stato arrestato dai Carabinieri della locale stazione per il presunto incendio doloso di un'auto. L uomo di 40 anni, è attualmente detenuto nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio. Una vettura Audi A4 è stata trovata avvolta dalle fiamme lungo corso Italia ad...

    Villaricca, scatta l’allarme del braccialetto elettronico e lo trovano con droga: arrestato

    A Villaricca, un giovane di 18 anni, Arsenio Ascione, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri locali per detenzione di droga a fini di spaccio. Il ragazzo era agli arresti domiciliari e quando è scattato l'allarme del suo braccialetto elettronico, i militari hanno deciso di intervenire per...

    Napoli, processo crollo Galleria Umberto: due imputati rinunciano alla prescrizione

    Due dei cinque imputati nel processo d'appello sulla tragedia della Galleria Umberto I di Napoli, accaduta il 5 luglio 2014, hanno deciso di rinunciare alla prescrizione. In quella tragica giornata, lo studente quattordicenne Salvatore Giordano, residente a Marano di Napoli, perse la vita a causa delle gravi ferite riportate quando...

    Altre tre scosse di terremoto nella notte ai Campi Flegrei

    Non si ferma lo sciame sismico nei Campi Flegrei. Nella notte appena trascorsa i sismografi dell'Ingv hanno registrato tre movimenti tellurici con epicentro nella Solfatara di magnitudo compresa fra i 2.0 e i 2.5. Il primo sisma è stato registrato alle 3,34 ed è stato di magnitudo 2. Poi alle...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE