Covid, allarme di Verdoliva: “200mila non vaccinati a rischio a Napoli”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Verdoliva: “La recrudescenza, la quarta ondata, credo sia dovuta proprio al fatto che non siamo riusciti a raggiungere un’altissima percentuale di vaccinati. La città di Napoli viaggia intorno 77,5%. Non è male, ma io speravo di raggiungere il 90% entro agosto. Questo si traduce in 200mila mila adulti non vaccinati”.

Così Ciro Verdoliva, direttore dell’ASL Napoli 1, a Radio CRC. Critiche al governo sulla mancata obbligatorietà e sulla scelta di procedere per fasce di età: “La risposta che è arrivata è parziale. Potremmo vaccinare solo dai 40 anni in su. La mia proposta è: chiunque abbia superato i sei mesi dalla seconda dose può essere ammesso alla terza somministrazione”.

Sul Cardarelli, inoltre, Verdoliva esprime solidarietà e disponibilità: “Da sempre ci sono nostre disposizioni dove ogni mattina permettiamo posti letto. Purtroppo spesso alcuni pazienti rifiutano il trasferimento secondario. Molto spesso i pazienti non sono trasportabili. L’ASL Napoli 1 centro ha competenza sul territorio di Napoli e tutto quello che può fare per alleggerire il Cardarelli lo fa e lo farà sempre”.



    Ha parlato anche del servizio di soccorso veterinario offerto dalla Regione Campania: “E’ attivo dal 2020 a seguito di una legge regionale che permette il soccorso di animali feriti e abbandonato di tutti i tipi. Abbiamo ricevuto tantissime chiamate. Oltre cani e gatti abbiamo ricevuto segnalazioni anche per altri tipi di animali: volatili, volpi, capre e anche lupi. Ne abbiamo due: uno che andrà in una riserva e uno che verrà reintegrato in natura”.


    Torna alla Home


    Miglioramento dell’organizzazione dei taxi a Piazza Garibaldi a Napoli

    Riunione per ottimizzare il servizio taxi Il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha guidato una riunione al Palazzo di Governo per discutere delle problematiche legate alla logistica dei taxi presso la stazione ferroviaria di Piazza Garibaldi. Presenti l'assessore alla Legalità e Polizia locale del Comune di Napoli, rappresentanti...

    In ospedale 3 studenti e 2 insegnanti di Salerno in gita a Montecatini

    Tre studenti e due insegnanti, facenti parte di una comitiva in gita scolastica da Salerno e che alloggiavano in un albergo di Montecatini Terme (Pistoia), sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Pescia (Pistoia), perché accusavano disturbi gastrointestinali a carattere acuto. E' quanto reso noto dall'Asl Toscana...

    Marcianise, incastrato in rulli bobina: muore operaio

    Tragedia sul lavoro nel Casertano. Non ce l'ha fatta l'operaio di 53 anni che ha perso la vita in un'azienda nella zona industriale di Marcianise. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, lo scorso 11 aprile la vittima, di Casoria (Napoli), stava effettuando lavori di manutenzione su una ribobbinatrice...

    Napoli, evaso dal carcere di Nisida: 19enne preso ai Quartieri Spagnoli

    Durante un'operazione della Polizia di Stato, un giovane di 19 anni è stato arrestato per evasione. Gli agenti della Squadra Mobile hanno intercettato il giovane mentre tentava di fuggire su uno scooter. Dopo un breve inseguimento, è stato catturato e si è scoperto che era evaso il 3 aprile scorso...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE