Bombe, e sigarette di contrabbando. Carabinieri arrestano 26enne

E’ finito in manette durante un servizio straordinario di controllo del territorio svolto nelle aree sensibili di Sant’Antimo.

ADS

Francesco Coppola, 26enne del posto e già noto alle forze dell’ordine, nascondeva in casa di tutto. I carabinieri della tenenza locale, insieme a quelli del Reggimento Campania hanno setacciato ogni ambiente rinvenendo droga, esplosivi e “bionde” di contrabbando.

14 grammi di hashish e 4 di marijuana e 12 chili di sigarette di varie marche per complessivi 593 pacchetti.

E ancora 4 ordigni esplosivi artigianali dal corpo cilindrico e una paletta da segnalazione, come quelle utilizzate dalle forze dell’ordine. Coppola è stato sottoposto ai domiciliari, in attesa di giudizio. Il materiale recuperato è invece in sequestro.



Esperto in diritto Diplomatico e Internazionale. Lavora da oltre 30 anni nel mondo dell’editoria e della comunicazione. E' stato rappresentante degli editori locali in F.I.E.G., Amministratore di Canale 10 e Direttore Generale della Società Centro Stampa s.r.l. Attento conoscitore della realtà Casertana.

Brescia, colpo di fucile uccide 15enne: è stato il fratellino

Notizia precedente

Salerno, 13enne salvata all’ospedale Ruggi

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..