maldestro



Il 5 novembre sarà ad inaugurare la rassegna musicale curata dall’Associazione Nu’ Tracks, presso il di Napoli.

Il cantautore torna ad esibirsi nella sua città con un esclusivo fatto solo con chitarra, pianoforte e voce. Un viaggio musicale introspettivo e intimistico caratterizzato da brani acustici riarrangiati per l’occasione, durante il quale emergerà, come sempre, la sua originale voce graffiante e tormentata.

ADS

è un autore raffinato, un poeta dei nostri tempi e, senza rinunciare all’ironia, racconta l’amore, la rabbia, la speranza, il disagio e la disperata voglia di vivere una vita piena di musica cogliendo così la magia profonda delle diversità sociali e umane.

LEGGI ANCHE  Napoli, i carabinieri passano al setaccio Ponticelli e san Giovanni a Teduccio

Un cantautore italiano a tutto tondo che ha avuto modo di collaborare con artisti del calibro di Fabrizio Moro, Peppe Barra, ‘A 67, Dario Sansone (Foja) e il produttore Taketo Gohara.

Durante il non mancherà di cantare i brani che lo hanno reso celebre come “Il panico dell’ansia”, “Dimmi come ti posso amare” o “Abbi cura di te” brano inserito nella colonna sonora del film “Beata Ignoranza” del regista Massimiliano Bruno, fino all’immancabile “Canzone per Federica”, traccia presentata al festival di Sanremo nel 2016 che lo ha consacrato a livello nazionale.

 



Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

Napoli, picchiato il figlio di Rita De Crescenzo: “Vi devo far arrestare tutti”. IL VIDEO

Notizia precedente

Vaccini, Sileri: ‘Da gennaio probabile terza dose per tutti’

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..