whirlpool napoli



Whirlpool Napoli. L’incontro su Whirlpool e’ stato convocato dal ministero del Lavoro, d’intesa con il Mise e la regione Campania, per giovedi’ 16 settembre (in videoconferenza alle ore 10.30) per “l’avvio della fase amministrativa relativa alla procedura di licenziamento collettivo attivata” dall’azienda.

Lo si apprende da fonti sindacali. La convocazione e’ rivolta all’azienda e ai sindacati dei metalmeccanici. E’ durato oltre quattro ore il blocco del porto di Napoli da parte dei lavoratori dello stabilimento Whirlpool di via Argine. La protesta delle tute blu è stata sospesa a seguito della convocazione, giunta dal ministero del Lavoro, per un incontro in videoconferenza per il 16 settembre alle 10:30 per “l’avvio della fase amministrativa relativa alla procedura di licenziamento collettivo attivata da Whirlpool Emea Spa”.

LEGGI ANCHE  Superenalotto nessun 6 ne 5+. Realizzati tredici 5 da 12mila euro. LE QUOTE

Gli operai sono rientrati nello stabilimento di via Argine, mentre il blocco dell’ingressi degli automezzi al varco Bausan del porto ha provocato lunghe code dei tir che erano in attesa di imbarcarsi


Google News

Truffa assicurazioni auto, 5 denunce in Campania

Notizia precedente

De Luca presenta il nuovo ospedale della Penisola Sorrentina

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..