Napoli, i ragazzi del progetto Piter visitano la mostra dedicata a Genny Cesarano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Lunedì 6 settembre ricade il sesto anniversario della morte di Genny Cesarano, giovane vittima innocente della camorra.

Anche quest’anno, nell’ambito del progetto P.I.T.E.R. – Percorsi di inclusione innovativa territoriale ed empowerment- si rinnova l’impegno ad onorare la sua memoria coinvolgendo i minori del popoloso Rione Sanità che stanno partecipando a una serie di iniziative realizzate insieme all’associazione “Un Popolo in Cammino per Genny vive”.

Si comincerà dalla visita al museo di Capodimonte di Napoli, venerdì 3 settembre, dove i bambini avranno l’opportunità di ammirare le opere dedicate a Genny dall’artista napoletano Paolo La Motta: si tratta di un polittico composto da quattro ritratti e un busto di terracotta che hanno la particolarità di avere sul retro 5 lettere che messe insieme formano il nome di Genny.



    L’artista, che si occuperà di accompagnare e illustrare la mostra permanente, ha conosciuto personalmente il giovane Genny Cesarano quando ancora frequentava il laboratorio di ceramica presso l’istituto scolastico “Papa Giovanni XXIII”, in via Cagnazzi, nel Rione Sanità.

    Come racconta lo stesso La Motta, Genny amava lavorare la creta e aveva una spiccata manualità, dimostrandosi tra i più ricettivi e creativi del gruppo di studenti del laboratorio, al punto che insieme riuscirono a realizzare anche lavori complessi. Un giorno, l’artista decise anche di ritrarlo mettendo in risalto il suo sguardo vispo e sveglio tipico di molti ragazzini della sua età con tanti sogni nel cassetto che però si sono infranti in quel maledetto giorno di settembre, sotto gli spari di alcuni suoi coetanei che volevano affermare la supremazia sul territorio.

    Le opere dedicate al diciassettenne Genny Cesarano attualmente si possono ammirare visitando la mostra dal titolo “Paolo La Motta. Capodimonte incontra la Sanità”, a cura di Sylvain Bellenger e Maria Tamajo Contarini. Le opere esposte consistono in 23 dipinti e 9 sculture che ritraggono i volti dei giovani dei rioni Stella e Sanità di Napoli, tra cui spicca un ritratto di un giovane Maradona a cui l’artista ha voluto dedicare un tributo speciale.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Infortunio Meret, il Napoli corre ai ripari per riavere prima Ospina

    Per i bambini del progetto P.I.T.E.R. quella di domani sarà un’occasione unica per conoscere meglio la storia di un ragazzino, Genny, come loro cresciuto nello stesso quartiere dove oggi rivive grazie alle opere dell’artista napoletano Paolo La Motta.







    LEGGI ANCHE

    Napoli, il prefetto firma altre 4 interdittive antimafia per imprese della provincia

    Nuove interdittive antimafia nel settore imprenditoriale a Napoli: sono state emesse quattro interdittive antimafia per imprese a rischio di infiltrazioni camorristiche. Il Prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha adottato questi provvedimenti nell'ambito delle attività di prevenzione antimafia. Le aziende coinvolte operano principalmente nell'edilizia e nella distribuzione di alimenti e bevande, con sede legale nei comuni di Napoli, Casoria, Roccarainola e Giugliano in Campania..

    Nuovo allagamento in un palazzo del Vomero, evacuate 70 persone

    Un nuovo allagamento ha colpito un palazzo di via Solimena al Vomero, a Napoli, già interessato da una voragine apertasi dieci giorni fa in via Morghen, sull'altro versante dell'edificio. L'infiltrazione d'acqua ha costretto all'evacuazione di 70 persone. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i tecnici di Abc, l'azienda idrica del Comune.Le cause dell'allagamento sono ancora da accertare, ma si ipotizza la rottura di una conduttura o un allacciamento abusivo. Via Morghen e via...

    Caserta, arrestati i ladri specializzati in furti di Fiat Panda

    Arrestati dai carabinieri in provincia di Caserta due ladri di auto specializzati in furti di Fiat Panda. I carabinieri di San Prisco, nella provincia di Caserta, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due individui indagati per una serie di furti di auto. Grazie alla raccolta delle testimonianze delle vittime e all'analisi delle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza delle aree interessate, gli investigatori hanno identificato e accusato i sospettati di sei episodi...

    Napoli, il video di sfida allo Stato costa caro a Giusy Valda: arrestata

    Due video: due sfide allo Stato. Pur sapendo di non poterlo fare. Era agli arresti domiciliari e da oggi pomeriggio potrà sfoggiare il suo...

    Traffico illecito di rifiuti: arrestati funzionario della Regione Campania e 14 imprenditori

    C'è anche un funzionario della Regione Campania tra i 16 arrestati nell'inchiesta congiunta di Dia e Noe sul traffico illecito di rifiuti tra Campania...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE