napoli stesa

Stesa di camorra con colpi di arma da fuoco esplosi la notte scorsa a Torre Annunziata : indagano gli agenti del locale commissariato.

Stando agli elementi finora raccolti degli investigatori oggetto del raid durante il quale sarebbero stati esplosi almeno tre proiettili e’ stato il portone d’ingresso di uno stabile posto in vico Forni, nella zona del Rione Provolera, uno dei quartieri a piu’ alta densita’ criminale della citta’ vesuviana.

PUBBLICITA'

In particolare nello stabile interessato dall’esplosione dei colpi di arma da fuoco vivrebbero alcuni esponenti dei Chierchia-Fransua’, uno dei clan di camorra in lotta nell’area oplontina per la gestione delle attivita’ illeciti.

LEGGI ANCHE  Sant’Antimo, rubavano energia elettrica negli alloggi popolari: 5 denunciati

Gli investigatori sono al lavoro per provare a capire se quest’ultimo episodio sia collegato a quanto avvenuto qualche giorno fa, quando altri tre fatti analoghi si erano verificati in altre zone della citta’ (la parte antistante un bar di piazza Cesaro, vico Rosselli sempre nel Rione Provolera e un’area a ridosso di un altro bar a corso Vittorio Emanuele III).


Google News


Ti potrebbe interessare..