Cronaca Nera

Scafati, picchia la ex e le incendia l’auto: arrestato

Ai domiciliari è finito un 22enne di Scafati che da mesi stava molestando e minacciando la sua ex di Casola



scafati




I carabinieri hanno arrestato un 22enne di Scafati per atti persecutori nei confronti della fidanzata di Casola di Napoli.

L’uomo, per motivi di gelosia, aveva iniziato a molestare e minacciare la ex dallo scorso mese di gennaio causandole uno stato d’ansia. La ragazza è stata costretta a cambiare il proprio stile di vita per timore delle ritorsioni del suo ex.

Il giovane oltre a minacce verbali le ha provocato ecchimosi e graffi, le ha distrutto il telefono cellulare e le ha sfilato le chiavi dell’auto impedendole di avviare il motore.

La denuncia fatta ai carabinieri ha fatto scattare l’inchiesta della Procura di Torre Annunziata. Il giovane ex violento lo scorso 25 luglio ha appiccato il fuoco all’utilitaria della vittima provocandone la distruzione parziale. Il 22enne e’ stato posto ai domiciliari.

Google News

Napoli, strada crollata ai Ponti Rossi da 9 mesi nessun intervento è stato effettuato

Notizia precedente

Grassani a Radio Marte: “Ricorso Osimhen? Accesso agli atti entro domani. Il riferimento è il caso Immobile-Vidal, il ragazzo non ha commesso un gesto violento”

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..