infermiera
foto di repertorio


Iniettava invece del vaccino contro il coronavirus.

Sotto accusa una infermiera tedesca della , che nella , distretto rurale vicino alla costa del Mare del Nord, avrebbe iniettato falsi vaccini a migliaia di persone. Sono 8.600, infatti, le persone che potrebbero essere coinvolte e che sono richiamate dalle autorità locali.

La maggior parte di loro sono anziani o comunque ad alto rischio di contrare il -19. “Sono completamente scioccato da questo episodio”, ha detto su Facebook Sven Ambrosy, consigliere locale. Il movente dell’infermiera non è chiaro, anche se su Facebook aveva espresso posizioni critiche rispetto all’efficacia dei vaccini, come ha spiegato la polizia.