agerola andre acciarino

Agerola. Sarà l’inchiesta della magistratura a chiarire la dinamica dell’incidente che ha causato la morte di Andrea Acciarino, 36 anni operaio del noto caseificio La Goccia Bianca.

L’uomo, nativo di Pimonte e padre di una bambina, è stato schiacciato da un Tir che aveva appena consegnato un carico di caglio per il caseificio. Una manovra errata o una distrazione dell’autista sono stati fatali per Andrea Acciarino.

PUBBLICITA'

I carabinieri arrivati sul posto per le indagini, hanno interrogato l’autista, di nazionalità rumena e lo hanno sottoposto a tutti i test del caso. Si resta ora in attesa dei risultati. Per il momento secondo quanto disposto dal pm De Micheli della Procura di Torre Annunziata, resta indagato a piede libero per omicidio colposo.

LEGGI ANCHE  Napoli, sequestrato carburante di provenienza illecita: denunciate 6 persone

 


Di La Redazione

Altro Cronaca



Ti potrebbe interessare..