sileri terza dose vaccino



“Il nuovo DPCM introduce un green pass ‘alleggerito’, perché basta la prima dose per ottenerlo, e ufficializza la revisione dei parametri tarati sull’attuale scenario epidemiologico”.

Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, intervistato questa mattina da Radio Capital. “Il green pass – ha sottolineato – è un mezzo straordinario di prevenzione, anche ai fini della diagnostica. Il green pass si può ottenere, oltre che con la vaccinazione, anche dopo un test diagnostico e questo può aiutarti a rilevare i positivi”.

Per Sileri “ora dobbiamo difenderci mantenendo tutto aperto. In questo senso il green pass è un’arma per non tornare a vedere l’Italia a colori”. Sull’obbligo vaccinale invita alla cautela.

“Al momento l’obbligo vaccinale nei luoghi di lavoro non serve, ma è una misura che potrebbe essere considerata, condivisa ed eventualmente applicata in caso di mutato scenario epidemiologico ed in base all’andamento della campagna vaccina che al momento sta andando molto bene”, ha concluso


Google News

Teano, preoccupano i contagi covid: i positivi arrivano a quota 39

Notizia precedente

Covid, Rt balza a 1.26 e raddoppio incidenza. ISS: “Alta trasmissibilità tra giovani”

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..