obbligo vaccini a scuola
______________________________

Il governo discute e prepara il ritorno in classe a settembre. Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa ha aperto alla possibilità sull’obbligo vaccini a scuola.

Saranno rivisti i parametri per il cambio di zona, alla luce delle piu’ numerose vaccinazioni. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa (NcI), ospite della trasmissione “Agora’ Estate” su Rai 3. “Questa settimana ci sara’ una riunione per rivedere i parametri dal momento che il quadro e’ cambiato. Bisogna dare importanza alle ospedalizzazioni e agli ingressi in terapia intensiva”, ha spiegato.

“Dobbiamo incrementare il rapporto di fiducia e proseguire su questa strada”, ha aggiunto Costa.

LEGGI ANCHE  Neonata morta nel Salernitano: gettata dalla finestra dopo il parto

E poi sul possibile obbligo vaccini a scuola ha spiegato: “Abbiamo ancora un po’ di tempo per un’opera di sensibilizzazione” verso il personale docente e non docente della scuola che ancora non si è immunizzato, “ma non possiamo pensare di non riprendere le lezioni a settembre in presenza, ci auguriamo di riuscire a superare questo problema ma se dovesse persistere dobbiamo prendere in considerazione l’obbligo”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, per Pregliasco obbligo vaccini a scuola

“Questo personale docente non vaccinato è concentrato in 6 Regioni quindi non siamo in presenza di un dato medio consolidato”, ha aggiunto Costa.


Di Redazione

L’Ad di Whirlpool: “Su Napoli non si torna indietro”

Notizia Precedente

Everton calciatore arrestato: è accusato di pedofilia

Prossima Notizia


Altro Politica


Ti potrebbe interessare..