G20 Ambiente corteo
______________________________

G20 Ambiente: corteo antagonisti, forte schieramento Polizia per non consentire avvicinamento alla zona rossa

Il corteo degli antagonisti contro il G20 in corso a Napoli – ai quali si sono aggiunti gruppi di disoccupati del movimento “Banchi nuovi” e del Movimento pro migranti, per un totale di un migliaio scarso di manifestanti – è stato bloccato in piazza VII Settembre da un forte sbarramento del Reparto Mobile della Polizia, ed instradato in via S. Anna dei Lombardi.

Il corteo non dovrebbe oltrepassare la vicina Piazza Municipio, a ridosso della zona rossa. Le forze dell’ordine sono disseminate lungo i possibili percorsi verso piazza del Plebiscito, nel timore di un blitz di gruppi di manifestanti per penetrare nella zona rossa.

LEGGI ANCHE  La Società di Storia Patria ricorda i 77 anni dall’incursione aerea americana su Caserta e i suoi 200 caduti

Lo striscione: “il G20 balla sul Titanic… Salviamo il pianeta! Jatevenne!” sono tante le bandiere che si vedono nel corteo: da Usb a Partenope ribelle, dall’Unione degli studenti a No tav passando per Stop biocidio e Potere al Popolo.

Il corteo che sfila ordinato è composto, secondo le forze dell’ordine, da circa 600 persone. A gruppi, altre se ne aggiungono nel suo avanzare lungo via Monteoliveto.


Di Fabio Testa

Palazzo Reale Summer Fest con Alessandro Siani

Notizia Precedente

Covid in Campania: 352 nuovi casi e un decesso

Prossima Notizia



Ti potrebbe interessare..