Seguici sui Social

Ultime Notizie Oggi

Don Patriciello ai camorristi abbiate pietà dei bimbi

L’appello di Don Patriciello su FB in vista delle prime comunioni che saranno celebrate domani mattina.


PUBBLICITA

Pubblicato

il

don patriciello

Don Patriciello ai camorristi abbiate pietà dei bimbi

“Cari fratelli camorristi che giovedi’ sera ci avete terrorizzati sparando all’impazzata per i viali del ‘Parco Verde’ di Caivano, vi prego, vi supplico, se non avete pieta’ per gli adulti innocenti, abbiatela almeno per i tanti bambini del nostro martoriato quartiere: potrebbero essere i vostri figli, i vostri nipotini. Sono impauriti, insicuri, lacerati”.

L’appello di Don Patriciello ai camorristi

E’ l’appello accorato rivolto ai clan che don Maurizio Patriciello, parroco della chiesa di San Paolo Apostolo di Caivano ha postato su FB in vista delle prime comunioni che saranno celebrate domani mattina. La sera di giovedi’ scorso nel Parco Verde, la camorra si e’ resa protagonista di una “stesa”, un raid a colpi d’arma da fuoco sparati all’impazzata che per fortuna non ha fatto vittime. Ben 26 i colpi esplosi con piu’ armi da fuoco.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: A Caivano don Patricello chiude il Grest per i ragazzi dopo gli spari

“Non vi nascondo che ho paura”, aggiunge don Maurizio, noto non solo in Campania ma in tutto il Paese per le sue battaglie, da quella contro i roghi di rifiuti nella cosiddetta “Terra dei Fuochi” a quella contro lo spaccio della droga, purtroppo fiorente nel Parco Verde.

LEGGI ANCHE  Inter a ritmo Juve,bene Napoli: pagelle mercato Atalanta e Milan meglio di Roma e Lazio, Benevento competitivo

L’appello di Don Patriciello ai camorristi

don patriciello

L’appello di Don Patriciello ai camorristi

“La vita con loro gia’ e’ stata avara – scrive ancora don Maurizio – non rubategli anche la gioia di giocare in strada, venire in chiesa, andare a scuola senza correre il rischio di morire o di finire su una sedia a rotelle. Troppi sono i nomi delle vittime innocenti delle ‘stese’ per poter rimanere tranquilli”. Piene d’amore anche le parole con le quali, conclude il suo post ai camorristi:

“Sono un prete. Vi benedico. Prego il Signore che vi doni la gioia di pentirvi, di cambiare vita e di vivere e farci vivere sereni. Se avete bisogno di me, sono a vostra disposizione. Padre Maurizio Patriciello”.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, blitz alla Duchesca: sequestrati migliaia di capi e accessori falsi

Questa mattina gli agenti della polizia municipale di #Napoli ha svolto un importante intervento nell’area di via Maddalena al cosiddetto mercato della duchesca,

Pubblicato

il

napoli

Napoli. Questa mattina gli agenti della polizia municipale di Napoli ha svolto un importante intervento nell’area di via Maddalena al cosiddetto mercato della duchesca, luogo di riferimento noto per l’alta concentrazione dell’offerta ed il commercio ambulante di merci con marchi contraffatti.

Le operazioni hanno portato al controllo di numerosi venditori ambulanti ed al sequestro di vari articoli di abbigliamento ed accessori, tutti riproducenti illegalmente i modelli di note griffes. Nello specifico, 600 paia di scarpe, 250 tra borse e cinture , 1900 capi di abbigliamento e 530 occhiali da sole – , nonche’ di diversi prodotti di pirateria informatica, tra i quali 3.200 supporti digitali audio e video.

LEGGI ANCHE  Anziana vaccinata 4 volte per errore muore in ospedale: scatta l'inchiesta

Durante i controlli venivano rinvenuti e sottoposti a sequestro anche grossi sacchi contenenti migliaia di loghi contraffatti con il marchio di importanti aziende (adesivi, toppe in tessuto, decalcomanie), pronti per essere applicati su capi di abbigliamento ed accessori.

Continua a leggere

Ultime Notizie Oggi

Napoli, mistero alla Galleria 4 Giornate- pista ciclabile ancora chiusa

#Napoli. La denuncia della pagina: “Pista chiusa con cartelli e sbarramento rifatto. Nessuna traccia di lavori, nessuna indicazione del motivo della chiusura.”.

Pubblicato

il

napoli

Napoli. È mistero sulla Galleria Quattro Giornate di Napoli che collega Mergellina a Fuorigrotta, che era stata interdetta al traffico lo scorso giugno a causa di infiltrazioni, e chiusa parzialmente ad inizio luglio.

Ora nel mirino è finita la pista ciclabile della galleria che, nonostante non sia interessata da interventi di ristrutturazione, resta misteriosamente chiusa, come denuncia la pagina Facebook “AA Bici cerca pista ciclabile”:

“Aggiornamento pista ciclabile galleria 4 giornate. 26 luglio ore 19.30. Pista chiusa con cartelli e sbarramento rifatto oggi. Qualcuno ha creato un varco abbattendo lo sbarramento lato mergellina e aprendo un varco lato fuorigrotta. La pista è percorribile senza problemi, anzi è stata ripulita rispetto ai mesi scorsi. Nessuna traccia di lavori, come indicava il cartello (lato mergellina) nessuna indicazione del motivo della chiusura. Speriamo di non fare la stessa fine della galleria Vittoria chiusa da mesi. La vicenda sta assumendo una vena comica, ad oggi nessuno a capito il motivo della chiusura e l’ostinazione a fare barriere sempre più insuperabili non si spiega. Qualcuno ha visto qualche ordinanza, si può chiedere qualche informazione?”

“Per ora stiamo esponendo la questione sulla pagina e sui vari gruppi di Facebook ma se non avremo risposte a breve siamo pronti a manifestare.”– ha dichiarato il gestore della sopracitata pagina, De Falco.

LEGGI ANCHE  La Cisl Fp Napoli: 'Per i precari pericolo di licenziamento entro fine anno. Servizi comunali a rischio'

“Vogliamo spiegazioni dal Comune, questa faccenda non ci piace, non vorremo che anche la Galleria Quattro giornate all’ improvviso dovesse essere interdetta al traffico per lavori di ristrutturazione Con la Galleria della Vittoria ancora chiusa, e lo sarà ancora per 4 mesi, sempre che i lavori partano il 2 agosto come annunciato, la città sarà separata nei due versanti, quello occidentale e quello orientale, sarà il caos totale, bisogna assolutamente evitarlo. Ora esigiamo chiarezza.” – ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Continua a leggere
longobardi logo

Le Notizie più lette