campania contenziosi civili

 Vincenzo Pozzuoli a Capua investì carabiniere: pena ridotta per il 21enne

Un 21enne a Capua investì carabiniere con l’auto mentre quest’ultimo faceva jogging

Il Gup del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Alessia Stadio, ha condannato ad un anno e quattro mesi il 21enne Vincenzo Pozzuoli, imputato per l’omicidio stradale del maresciallo dei carabinieri Antonio Montaquila.

Il fatto si verifico’ a Capua  nel settembre 2020: il sottufficiale dell’Arma (sposato con un figlio di sei anni), in servizio alla stazione di Formicola, stava facendo jogging quando fu investito e ucciso dall’auto del 21enne.

TI POTREBBE INTRESSARE ANCHE: Capua, scoperta la piazza di spaccio delle palazzine del parco Primavera

LEGGI ANCHE  Da oggi al via il Festival della Dieta Mediterranea di Pioppi

La pena comminata al giovane e’ frutto del patteggiamento concordato tra la Procura di Santa Maria Capua Vetere (sostituto Chiara Esposito) e l’imputato (difeso da Gianluca Giordano e Andrea Balletta).

Dalle indagini realizzate dopo il fatto, e’ emerso che il giovane non aveva assunto sostanze stupefacenti ed inoltre la velocita’ non era sostenuta. I familiari di Montaquila si sono costituiti parte civile (difensore Ernesto De Angelis).


Di Chiara Carlino

Ti potrebbe interessare..