HomeCronacaCronaca di NapoliNapoli, nuovamente vandalizzata la targa di Berlinguer a via Toledo

Napoli, nuovamente vandalizzata la targa di Berlinguer a via Toledo

È la seconda volta che accade: la prima il 29 gennaio scorso.
google news
Targa Berlinguer vandalizzata
Targa Berlinguer vandalizzata

La targa di Berlinguer, a Largo Berlinguer, lungo via Toledo a Napoli, è stata nuovamente vandalizzata. È infatti la seconda volta che accade: la prima il 29 gennaio scorso.

“Non è più immaginabile che sia una ragazzata – dice il consigliere comunale del gruppo della sinistra Mario Coppeto. È vandalismo politico su cui prefettura e questura dovrebbero investigare.

vandalizzata targa berlinguer
Vandalizzata targa Berlinguer

Domani 11 giugno ricorre il 37° anniversario della morte di Enrico Berlinguer. Pertanto, credo che qualche fascistello da strapazzo abbia voluto ricordarcelo a suo modo – aggiunge Coppeto -. Non lo consentiremo. Utile una mobilitazione”.

Coppeto ha dato appuntamento domani pomeriggio a Largo Berlinguer per “una testimonianza di democrazia e per ricordare l’amato Enrico”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE Napoli, vandalizzata la targa di Berlinguer a via Toledo

“Per la seconda volta a Napoli, in pochi mesi, la targa di marmo di Largo Berlinguer è stata distrutta ed è stato sradicato e piegato anche il sostegno in metallo.

E’ successo alla vigilia del 37° anniversario dalla morte del segretario del Pci. Non è stata una ragazzata ma un’azione studiata e portata avanti nel tentativo di avvelenare il clima politico delle prossime elezioni al Comune di Napoli. Un atto gravissimo che punta a colpire la memoria della città. La difesa dei simboli, del patrimonio dei valori e delle storie di democrazia ci vedrà senza se e senza ma in Largo Berlinguer.

Una mobilitazione per testimoniare, per chi lo avesse dimenticato, che Napoli è medaglia d’oro al valor militare per la sollevazione popolare contro le truppe nazifasciste e per essersi liberata da sola dagli invasori”. Lo afferma in una nota il senatore Sandro Ruotolo del Gruppo Misto.

Fabio Testa
Fabio Testa
Fabio Testa, 28 anni, laureato in sociologia. Appassionato della cultura napoletana e dei fenomeni della tradizione popolare. Gli piace il cinema d'autore. E' grande tifoso del Napoli

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Napoli, somministra bevande alcoliche a due minori. Minimarket chiuso per 10 giorni.

Napoli. Somministra bevande alcoliche a due minori. Minimarket del Centro Storico chiuso per 10 giorni. Il Questore di Napoli, su proposta della Polizia Municipale -...

Superenalotto, il jackpot sempre su: ora a 231,8milioni di euro. TUTTE LE QUOTE

Nessun '6' né '5+1' al concorso di oggi del Superenalotto. Sono stati realizzati venti '5' che vincono 11.141 euro ciascuno. Il jackpot a disposizione...

Sorrento, i sindaci della Costiera: “C’è boom ma addio vivibilità”

Sorrento. Ville in fitto a 50mila euro a settimana. A Capri e' normale, i vip possono pagare, ma una coppia di giovani dell'isola che...

Cameriera chiede la paga, picchiata dai datori di lavoro: li denuncia

Donna picchiata dai datori di lavoro sol perché aveva "osato" chiedere la paga che le spettava e che non aveva ancora avuto. E dopo dopo...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita