CRONACA NAPOLI CRONACA NERA CRONACA CAMPANIA CRONACA GIUDIZIARIA
Cronaca Napoli

Riparata e chiusa la tomba danneggiata del cimitero del Pianto

Nei giorni scorsi un cittadino con video e foto aveva segnalato la fuoriuscita di cadaveri del loculo all’interno del cimitero alla Doganella

tomba riparata



E’ stata riparata la tomba  all’0interno del Cimitero del pianto nel quartiere della Doganella a Napoli da dove spuntavano fuori i corpi dei defunti.

Ha destato scalpore ed indignazione la vicenda del cadavere, avvolto in teli di plastica, che spuntava fuori da una tomba danneggiata del Cimitero del Pianto di Napoli. Su segnalazione di un cittadino, è stato il Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli a denunciare pubblicamente la questione e a richiedere di porre rimedio in tempi celeri anche con la trasmissione La Radiazza di Gianni Simioli.

Tomba cimitero del pianto napoli

Tomba cimitero del pianto napoli

Ora, come ha raccontato lo stesso testimone della macabra scoperta, è stato posto rimedio e la tomba riparata e murata: “Avevo fatto quella scoperta sabato 5 giugno, essendomi recato al cimitero per far visita ad un parente defunto. Sono ritornato nella mattina di martedì 8 giugno e la tomba è stata riparata dopo le denunce del Consigliere Borrelli. Ora la dignità ai defunti e ai loro cari è stata restituita.”

LEGGI ANCHE  Coronavirus, chiude per sanificazione l'istituto Carlo Poerio

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Vergogna al cimitero del Pianto a Napoli: cadavere fuoriesce dalla tomba

“Siamo contenti che si sia risolta la questione ma resta pur sempre molto preoccupante la situazione dei cimiteri napoletani dove dignità, decoro, e pulizia dovrebbero essere garantiti sempre e comunque evitando di intervenire solo quando vengono fuori gli scandali. È una questione di primaria importanza e di cui l’amministrazione cittadina deve tenere conto. “- ha commentato Borrelli.


Google News

Shakespeare all’aperto con il Nostos Teatro ad Aversa

Notizia precedente

Inps: “Autorizzazioni Cig proseguono, garantita la copertura”

Notizia Successiva



CAMBIA IMPOSTAZIONI GDPR
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ogni mattina una mail con le ultime notizie della giornata. E’ GRATIS