‘Radici’, il nuovo singolo della giovane cantautrice Carrese

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

La cantautrice torna con un nuovo singolo dal sound rinnovato

“Radici” è il nuovo singolo di Carrese, che anticipa l’uscita del suo primo EP composto da brani inediti. Dal sound rinnovato e fortemente anni ’90, il brano scritto in collaborazione con Cristiana Della Vecchia e Marta Venturini, è un tuffo nel passato tra sonorità acustiche e urban. Il sentimento che prevale è la nostalgia di momenti già vissuti, sostenuta da suoni che riportano indietro nel tempo.

Carrese
Carrese, foto comunicato stampa

Roberta Carrese, in arte Carrese, è una cantautrice italiana e chitarrista italiana di origini campane, classe 1994. A 11 anni inizia a suonare la chitarra, strumento che tutt’oggi suona per accompagnarsi e scrivere le sue canzoni. Nel 2015 partecipa alla terza edizione di “The Voice of Italy” nel team di Piero Pelù, ottenendo il secondo posto in finale. Come afferma l’artista, il talent è stata un’esperienza di crescita all’interno del difficile contenitore televisivo e mai un punto di arrivo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ‘Io sono…’ il nuovo singolo di Capone e BungtBangt



    “Radici”, in radio e sui digital store da mercoledì 9 giugno, è stato registrato allo Studionero di Roma e prodotto da Cristiana Della Vecchia in collaborazione con Marta Venturini.


    Torna alla Home


    Tragedia ad Esino Lario, dove Pierluigi Beghetto, 53enne consigliere comunale e assessore, è stato ucciso oggi nel corso di una lite condominiale. L'aggressore, Luciano Biffi, 50enne vicino di casa della vittima, è stato fermato dai carabinieri per omicidio volontario. Biffi, già noto alle forze dell'ordine per problemi economici e psicologici,...
    Nel carcere do Opera, Domenico Massari ha ucciso con la cintura dell'accappatoio il narcos Antonio Magrini
    Il segretario regionale dell'Osapp Campania, Vincenzo Palmieri lancia un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Dramma suicidi da inizio anno 32 detenuti tutti affetti da patologie mentali e tossicodipendenza". Secondo Palmieri: "E' il momento di agire, urgono modifiche legislativa per deflazionare gli istituti penitenziari non solo della Campania, oramai...
    Il Procuratore di Napoli critica duramente le modifiche introdotte dal governo e dalla maggioranza.

    IN PRIMO PIANO