Juve Locatelli



Alla Juventus serve l’accelerata per Locatelli: pressing di Arsenal e Borussia Dortmund

La Juventus non può più aspettare: deve fare lo sprint decisivo per accaparrarsi Manuel Locatelli, in uscita dal Sassuolo. I bianconeri vantano il “sì” del giocatore, ma l’accordo con il club neroverde non è stato ancora definito, anzi, l’incontro per chiudere è slittato di una settimana. Una pausa che potrebbe favorire le concorrenti: su tutte, secondo la Gazzetta dello Sport, ci sono Arsenal e Borussia Dortmund.

Le offerte dei club esteri si aggirerebbero sui 40 milioni di euro, forse solo “cash”, a differenza della Juve che vuole inserire contropartite nell’affare. I bianconeri devono reagire: la trattativa per il classe ’98 è in una fase cruciale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Locatelli, solo Juve: accordo vicino. Inter, Lazzari per il dopo Hakimi

Da una stella azzurra dell’Europeo all’altra: oltre a Locatelli c’è la fila anche per Domenico Berardi, altro talento che si è messo in mostra in questa rassegna internazionale. Lo riporta il Corriere dello Sport: per l’attaccante italiano si muovono Milan e Leicester. Il giocatore piace ai rossoneri da tempo, ma le cifre richieste dal Sassuolo sono ritenute troppo alte, oltre al fatto che il giocatore copre un ruolo non prioritario nei piani di mercato dei dirigenti Maldini e Massara. Ecco che, quindi, sul calciatore si è inserito il club inglese. Servono 40 milioni di euro: la trattativa, dunque, non sarà né facile né breve.

LEGGI ANCHE  Procida. Luce verso l'isola a sostegno della candidatura come capitale della cultura

berardi

Colpo dell’Atalanta in porta: definito l’accordo per Juan Musso, estremo difensore argentino dell’Udinese. Secondo Sky Sport il classe ’94 si unirà ai nerazzurri per una cifra intorno ai 20 milioni di euro, cifra che lo renderebbe il secondo acquisto più caro della storia del club dopo Duvan Zapata (arrivato per 26 milioni). Un chiaro segnale per le ambizioni dei bergamaschi, una squadra che vuole continuare a lottare per le posizioni di vertice anche nei prossimi anni. Ancora da definire, invece, il futuro di Pierluigi Gollini, titolare la scorsa stagione, e Marco Sportiello: i due portieri potrebbero trasferirsi, ma ad oggi non risultano offerte né trattative avviate.

Vincenzo Scarpa


Google News

Alitalia: vertice a Palazzo Chigi per la nuova compagnia di bandiera ITA

Notizia precedente

A Dugenta rapina in gioielleria: spari e paura

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..