Afragola, rimosso altarino di una famiglia del clan Moccia

La cappella votiva della famiglia Bizzarro è stata rimossa dal Rione Salicelle dall’amministrazione comunale e dalle forze dell’ordine

Afragola rimosso altarino camorra
rione salicelle

Afragola. Cappella votiva della camorra rimossa al Rione Salicelle.

L’amministrazione comunale di ha disposto la rimozione della cappella votiva della famiglia Bizzarro del clan Moccia, installata su suolo pubblico nel Rione Salicelle.

A darne notizia la Prefettura di Napoli che nei mesi scorsi ha avviato un piano per contrastare il fenomeno dei murales e degli altarini abusivi

cappella votiva afragola
Cappella votiva Rione Salicelle

Presso il Rione Salicelle, l’amministrazione comunale, assistita dalle Forze dell’ordine, ha provveduto – dunque – alla rimozione di una cappella votiva, eretta sul suolo pubblico, dedicata alla famiglia Bizzarro, pregiudicato affiliato al clan camorristico Moccia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Napoli, rimosso altarino Quartieri Spagnoli dedicato a pregiudicato 

“Il programma di interventi, avviato a seguito di operazione concordata in apposito tavolo tecnico – scrive la di in una nota – in ottemperanza agli esiti del Comitato ordine e sicurezza pubblica dell’area metropolitana del 4 marzo scorso, proseguirà nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, con la finalità di ripristinare il rispetto della legalità con la progressiva rimozione di manufatti o altri simboli che insistono abusivamente sulla pubblica via, ferma restando l’eventuale sussistenza di specifici reati”.

LEGGI ANCHE  Brucellosi Campania, il ministro telefona a Fabbris dopo il malore: martedì incontro a Roma