Superenalotto: già ritirata la vincita da 156milioni di euro

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sono bastati tre giorni  all’anonimo, per il momento, neo milionario per ritirare la vincita da 156milioni di euro al Superenalotto.

L’ufficio Premi Sisal comunica che il Jackpot Superenalotto da 156.294.151,36 euro, la quarta vincita più alta nella storia del gioco, vinto lo scorso sabato 22 maggio presso il punto di vendita Sisal Tabacchi Rivendita 3, situato in via Roma, 53 a Montappone , in provincia di Fermo è stato ritirato dal fortunato vincitore che ha concluso le procedure di ritiro del premio presso lo sportello Sisal di Roma.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Superenalotto, il vincitore dei 156 milioni telefona al tabaccaio: “Mi ricorderò”

Il vincitore ha giocato una schedina da soli 2 euro. Resta riservato il suo nome e il suo volto. Il vincitore ha aspettato solo 3 giorni per presentare la vincita all’incasso. Nella storia del Superenalotto, era già accaduto altre 4 volte che il vincitore del Jackpot si presentasse dopo pochi giorni; tuttavia, è la prima volta che questo succede per un importo superiore ai 100 milioni di Euro.

    Secondo il regolamento di gioco la somma della vincita del Jackpot Superenalotto di Montappone di oltre 156,2 milioni di euro, verrà accreditata entro 91 giorni solari dal giorno successivo alla pubblicazione del Bollettino ufficiale, ovvero il prossimo sabato 21 agosto 2021.


    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, agguato alle Case Nuove: arrestato Francesco Matteo

    Ieri mattina, la Polizia di Stato ha arrestato un...
    DALLA HOME

    Giochi per l’oratorio e il grest da fare al chiuso: idee divertenti per tutte le età 

    In un mondo sempre più dominato dalle tecnologie e dagli schermi, è fondamentale offrire ai bambini e ai ragazzi esperienze coinvolgenti. Tuttavia, quando le condizioni atmosferiche non permettono di svolgere attività all’aperto, diventa essenziale trovare alternative altrettanto divertenti ma che non richiedono l’impiego di uno spazio esterno. Pertanto, l’organizzazione...
    TI POTREBBE INTERESSARE

    ULTIME NOTIZIE