Sub disperso trovato morto nelle acque di Ercolano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dopo meno di 24 ore, sono terminate le ricerche del sub disperso da ieri nelle acque antistanti l’approdo Borbonico, in località Favorita del Comune di Ercolano.

Alle ore 14 circa è stato, infatti, rinvenuto il corpo, purtroppo senza vita, di Francesco Castaldo di anni 53, dal personale della capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Napoli, a bordo del battello pneumatico A57. La salma è stata, quindi, sbarcata nel porto di Torre del Greco, dove la locale Autorità Marittima ha proseguito le conseguenti attività rito.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Defecano in Galleria Umberto e con gli escrementi scrivono “50% napoletane zo...”

Le operazioni di ricerca erano iniziate nel tardo pomeriggio di ieri a seguito della segnalazione del titolare di un lido che, in loco, aveva notato la presenza di una borsa e di un paio di scarpe lasciate incustodite, sul prospiciente tratto di spiaggia libera.



    Inizialmente condotte e coordinate dalla capitaneria di porto di Torre del Greco, con l’impiego della motovedetta SAR 890 di Napoli, le attività di ricerca sono poi passate, in seconda situazione operativa, sotto la direzione ed il coordinamento diretto del IV Maritime Rescue Sub Center della Direzione Marittima – Guardia Costiera di Napoli.

    Le ricerche sono proseguite, senza sosta alcuna, con il coinvolgimento della componente aerea navale e subacquea della Guardia Costiera, mediante l’impiego congiunto di un elicottero (dotato di apposita strumentazione per l’avvistamento notturno), di una motovedetta Sar e di personale del nucleo subacqueo della stessa Guardia Costiera di Napoli.

    In concorso e sempre sotto il coordinamento della Guardia Costiera, sono intervenuti anche i sommozzatori del nucleo sub dei vigili del fuoco di Napoli, nonché un elicottero ed un mezzo navale della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Napoli. L’autorità giudiziaria di Napoli, ha disposto, come da prassi in questi casi è stata informata l’Autorità Giudiziaria.


    Torna alla Home


    Giovedì 18 aprile alle ore 19.00 si terrà un reading al tramonto sul belvedere del Monte Echia con una lettura pubblica della dichiarazione europea sulla ciclabilità che ad inizio mese il Consiglio, la Commissione e il Parlamento europeo hanno firmato. Si tratta di un passo storico che segna per la...
    Anche all'aperto diventa sempre più difficile fumare. A Torino e Milano sono state introdotte nuove regole che limitano la possibilità di accendere una sigaretta in presenza di altre persone o in determinati luoghi. Torino: Divieto di fumare all'aperto a meno di 5 metri da altre persone, senza il loro consenso esplicito. Il...
    Il Museo del Calcio Andrea Fortunato è lieto di annunciare l'arrivo di un nuovo pezzo d'eccezione nella sua collezione già ricca di storia e gloria calcistica. Nella prestigiosa sala tra le maglie dei grandi campioni, si unisce ora un nuovo gioiello: la maglia di Kylian Mbappé, l'attaccante fenomeno del...
    Durante la trasmissione "Si Gonfia la Rete" su Radio CRC, Raffaele Auriemma ha rilasciato alcune dichiarazioni esplosive riguardanti l'allenatore Antonio Conte e il suo possibile arrivo al Napoli nella prossima stagione: "Il fatto che Conte abbia contattato Ciro Ferrara per fare il suo secondo, ovunque andrà, significa che si...

    IN PRIMO PIANO