Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

Punta Campanella conferma le 5 bandiere blu

SULLO STESSO ARGOMENTO

Punta Campanella conferma le 5 bandiere blu

Le bandiere blu sventolano in penisola sorrentina e costiera amalfitana. Ben 5 per i comuni dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella. Conferme infatti per Massa Lubrense- capofila e cuore del Parco, alla 14esima premiazione consecutiva- Sorrento, Piano di Sorrento, Vico Equense e Positano.

Massa potrà esporre il prestigioso vessillo in diverse spiagge, come sempre accaduto negli scorsi anni. Nessuna bocciatura, quindi, come si era erroneamente paventato nei giorni scorsi a causa di analisi non a norma effettuate il 19 aprile dall’Arpac. Analisi prontamente rientrate entro i parametri di eccellenza. E che avevano riguardato tre zone mai in precedenza insignite della Bandiera Blu. Per ottenere il vessillo rilasciato dalla Fee ( Fondazione per l’Educazione Ambientale)) non servono solo acque pulite, ma anche attività di informazione ed educazione ambientale, tutela delle zone marine prospicienti e una serie di accorgimenti riguardo raccolta differenziata e servizi offerti dagli stabilimenti balneari.

Le conferme sono arrivate anche per Positano, storica bandiera blu, e per altri 3 comuni del Parco che piu recentemente hanno conquistato il vessillo: Sorrento e Piano di Sorrento , al quarto anno consecutivo, e Vico Euqense, al secondo riconoscimento.

    ” Mai avuto dubbi sulla conferma di questi prestigiosi riconoscimenti, nessuna clamorosa smentita rispetto ai nostri consueti standard- sottolinea Lucio Cacace, Presidente Amp Punta Campanella- Massa Lubrense ha ottenuto gli stessi, identici, risultati degli scorsi anni, senza alcun tipo di ridimensionamento. Soddisfazione anche per le conferme in altri 4 comuni del Parco.

    Noi però restiamo vigili, ci siamo già attivati per controllare situazioni che possano causare problemi, perché puntiamo a migliorare sempre e a risolvere eventuali criticità, lavorando in sinergia con gli enti preposti. Ma possiamo dire tranquillamente, ancora una volta, che il mare dell’Area Marina Protetta Punta Campanella è eccellente, e lo verifichiamo di persona tutti i giorni”.


    Torna alla Home


    Napoli, cittadino dello Sri Lanka ridotto in fin di vita in una lite ai Ponti Rossi

    Si è trasformata in tragedia una festa tra cittadini stranieri nella zona dei Ponti Rossi a Napoli culminata in una lite con accoltellamento. Un uomo di 31 anni originario dello Sri Lanka si trova infatti ricoverato in pericolo di vita all'ospedale Cardarelli dove è stato trasportato poco dopo la mezzanotte. Secondo...

    Napoli, nigeriano fermato mentre tenta di violentare una donna

    Un uomo di nazionalità nigeriana è stato fermato dagli agenti della polizia municipale di Napoli mentre cercava di compiere un'aggressione sessuale. L'episodio si è verificato in via Marchese Campodisola, vicino a piazza Bovio, dove il sospetto stava molestando una donna. I cittadini che hanno assistito alla scena hanno  avvertito la...

    Eboli, morto anche l’anziano coinvolto nell’incidente costato la vita ai due carabinieri

    E' morto l'anziano coinvolto nell'incidente stradale lungo la statale tra Eboli e Campagna della scorsa settimana in cui morirono i due carabinieri: l’appuntato scelto Francesco Ferraro, 27 anni, e il maresciallo Francesco Pastore di 25, entrambi pugliesi. Il 75enne Cosimo Filantropia era ricoverato in gravi condizioni dalla notte dell'incidente. E...

    Napoli, inchiesta sul vessillo del figlio del boss durante la processione dei Fujenti

    E' stata aperta un'inchiesta per risalire ai responsabili che durante la processione dei Fujenti della Madonna dell'Arco nei giorni scorsi al rione Traiano hanno alzato il vessillo di Fortunato Sorianiello, detto Foffy ucciso nel 2014 da un clan rivale in un agguato mentre si trovava in un salone di...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE