Momenti di tensione a Napoli, al centro Atitech a Capodichino, per le secondi dosi di vaccino Pfizer rimandate.






Momenti di tensione a Napoli, all’hub Atitech a Capodichino, per le secondi dosi di vaccino Pfizer rimandate. Da ieri si è ripeso riprogrammando gli appuntamenti dopo giorni di caos.

Caos ieri pomeriggio nell’Hub Atitech a Capodichino, per le secondi dosi di vaccino Pfizer rimandate. Da ieri si è ripreso riprogrammando gli appuntamenti. Un uomo, in attesa della sua dose, ha preteso di essere vaccinato aggredendo anche le guardie giurate. La violenza è nata dopo che l’uomo si è presentato al centro pretendendo di essere vaccinato con la seconda dose, nonostante però non avesse ricevuto neanche l’sms per la riprogrammazione del vaccino.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Coronavirus, in Campania somministrate 3.162.839 dosi di vaccino

Quando gli è stato fatto notare ciò e non essendo stato assecondato nella sua richiesta ha perso la pazienza ed ha aggredito la rompendogli una costola. L’uomo poi è scappato,  ma è stato inseguito e fermato da due carabinieri. Si tratta di un pregiudicato di 50 anni: è stato denunciato per lesioni.

Dura la replica del Presidente nazionale associazione guardie particolari giurate che esternando la propria vicinanza alla colpita chiede al Ministro competente ad horas maggiori poteri autoritativi e certificativi alle guardie particolari giurate almeno durante l’espletamento del servizio al pari di polizia e carabinieri.


Minacce di morte alla Presidente del Senato Casellati

Notizia precedente

Politano alla Rai: ‘Napoli-Verona? Non mi mettete in difficoltà’

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..