Napoli, i carabinieri passano al setaccio Ponticelli: 4 denunciati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Perquisizioni e controlli a Ponticelli, alla periferie est di Napoli teatro in queste ultime settimane di diversi episodi criminosi.

In azione per tutta la mattinata i carabinieri della compagnia di Napoli Poggioreale nell’ambito del servizio di alto impatto disposto dal comando provinciale. In totale i militari hanno identificato 85 persone, 33 erano pregiudicati, e controllato 60 veicoli. In particolare sono quattro le persone denunciate: un 71enne per evasione, due parcheggiatori abusivi che operavano in via Argine nei pressi di alcune attività commerciali, e un 20enne sorpreso alla guida di uno scooter pur non avendo la patente.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, pizzo ai gestori delle piazze di spaccio di Ponticelli presi in 4

Il giovane dai controlli è poi risultato recidivo nell’ultimo biennio. Sette sono state le persone sanzionate per violazione delle norme anticontagio, non indossavano la mascherina, e 12mila euro è il totale delle contravvenzioni elevate per infrazione al codice della strada. I carabinieri, infine, hanno anche controllato 24 persone sottoposte a misure limitative della libertà personale ed effettuato diverse perquisizioni. Analoghi controlli saranno effettuati nei prossimi giorni.






LEGGI ANCHE

 Benevento, squestrato 30mila prodotti cinesi non a norma

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Benevento ha condotto un'operazione di controllo presso un'attività commerciale a San Giorgio del Sannio gestita da personale di etnia cinese. Durante l'ispezione, sono stati scoperti e sequestrati oltre 30.000 pezzi di gadget, materiale scolastico e accessori di cartoleria per bambini non conformi agli standard di sicurezza. I prodotti, del valore commerciale di circa 3.000 euro, erano privi delle necessarie informazioni di sicurezza, del marchio CE e delle indicazioni...

Tensione sull’A1: ultras del Lecce tentano agguato a tifosi Nocerina con bombe carta

Ieri sera si è verificata una situazione di alta tensione presso l'area di servizio di Teano, nel tratto casertano dell'A1, a causa delle azioni di circa un centinaio di tifosi del Lecce. Armati di bastoni, hanno causato disturbi lanciando fumogeni e bombe carta in attesa dell'arrivo dei sostenitori della Nocerina, con i quali già durante la mattinata si erano verificati problemi. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia di Stato della Questura di Caserta, pare che i...

Arrestato un 30enne di Arzano per estorsione

Nella mattinata odierna, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Torre del Greco hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 30enne di Arzano, già detenuto presso la Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale "Giuseppe Salvia" per altro titolo. L'uomo è gravemente indiziato del reato di estorsione, commesso all'interno dell'agenzia di scommesse SNAI di Via Nazionale a Torre del Greco il 2 dicembre 2023. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, l'uomo avrebbe...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE