17 suore positive al Covid: Santuario e Parrocchia chiusi e screening a tappeto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Diciassette suore positive al Covid: Santuario e parrocchia chiusi e screening a tappeto

Cinque suore della Parrocchia Santa Croce a Casapesenna e dodici del Santuario Mia Madonna e Mia Salvezza di San Cipriano d’Aversa, sono risultate positive al Covid-19. Per loro è stato disposto l’isolamento ed è stato avviato uno screening a tappeto per ‘scovare’ eventuali nuovi contagi.

Nel frattempo il Santuario è stato chiuso per evitare la diffusione del virus; così come la Parrocchia Santa Croce chiusa al culto da martedì 13 aprile fino a venerdì (incluso). Quest’ultima chiusura è scattata a seguito di una tempestiva consultazione tra don Vittorio Cumerlato e il sindaco Marcello De Rosa.

“Non potevamo assolutamente rischiare nulla visto che la parrocchia è frequentata da moltissimi fedeli – afferma il sindaco De Rosa, spiegando i motivi che hanno portato alla chiusura della chiesa – Ora bisognerà procedere alla sanificazione ed attendere i risultati degli altri tamponi eseguiti su suore e sacerdoti. Qualora il focolaio dovesse allargarsi, allora la chiusura verrà prorogata”.

    Leggi anche qui



    Torna alla Home

    telegram

    LIVE NEWS

    De Zerbi: “Il mio futuro? Non ho accordi con nessuno”. Spunta l’ipotesi Milan

    Roberto De Zerbi ha annunciato la sua decisione di lasciare il Brighton, spiegando ai microfoni di Sky Sports UK i motivi dietro questa scelta. "Non abbiamo trovato l’accordo giusto per andare avanti, per restare insieme. Il calcio è la mia vita e non posso cambiare la mia passione", ha...

    Juan Jesus torna sul caso Acerbi e si commuove: “Meglio pochi trofei ma essere d’esempio”

    Al centro sportivo Kodokan di Piazza Carlo III una squadra speciale ha catturato l'attenzione di tutti: bambini fuggiti dalle guerre e coetanei italiani uniti sul campo da calcio. Un ospite d'eccezione, il difensore del Napoli Juan Jesus, ha preso la parola in un momento di grande emozione. Juan Jesus, recentemente...

    CRONACA NAPOLI