Cronaca Napoli

Napoli, due spacciatori inseguiti e arrestati a Barra

Salvatore Borriello e Daniele Donadio, napoletani di 21 e 27 anni, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati



torre annunziata




Napoli, due spacciatori inseguiti e arrestati a Barra

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via Serino due persone a bordo di un’autovettura che stavano parlando con un giovane e che, alla loro vista, si sono allontanati nonostante fosse stato loro intimato l’alt.

Ne è nato un inseguimento terminato in via Marghieri dove i due, scesi dall’auto, hanno minacciato e aggredito i poliziotti tentando nuovamente di darsi alla fuga fino a quando, con il supporto di un altro equipaggio del Commissariato e con non poche difficoltà, sono stati definitivamente bloccati in corso Bruno Buozzi.

Inoltre, i poliziotti hanno trovato il conducente in possesso di 400 euro e il passeggero con 13 dosi di hashish.
Salvatore Borriello e Daniele Donadio, napoletani di 21 e 27 anni, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza, violenza a Pubblico Ufficiale e lesioni e denunciati per oltraggio a Pubblico Ufficiale; infine, l’auto è stata sottoposta a sequestro.

Google News

Napoli, assembramenti senza mascherine all’esterno dell’Università Orientale e ai Quartieri Spagnoli

Notizia precedente

La Reggia di Caserta riapre al pubblico

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..