controlli carabinieri boscoreale



Durante il fine settimana, nell’area metropolitana di Napoli sono stati svolti controlli delle Forze dell’ordine e delle polizie locali per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

In totale sono state controllate 12.886 persone, di cui 362 e 50 denunciate, controllati 696 esercizi commerciali, di cui 14 sanzionati e 7 provvisoriamente chiusi.

Nei servizi di controllo sono state complessivamente impiegate 4283 unità di personale. In particolare, gli agenti del Commissariato di Secondigliano e della Polizia locale hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel rione Berlingieri e in piazza Giuseppe Di Vittorio, nel corso del quale sono state identificate 35 persone, di cui 22 con precedenti di polizia, controllati 25 veicoli di cui 13 sottoposti a sequestro amministrativo e contestate 28 violazioni del codice della strada.

ADS

Gli agenti del Commissariato San Ferdinando e i militari dell’Arma dei Carabinieri e del Comando provinciale della Guardia di Finanza, con il supporto degli equipaggi del reparto prevenzione crimine Campania, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati all’applicazione delle norme anti covid-19 nella zona dei “baretti”, via Caracciolo e via Partenope, hanno identificato 159 persone sanzionandone 2 per inottemperanza alle misure anti covid-19, poiché trovate fuori dal proprio domicilio senza valida motivazione, controllato 27 veicoli e contestato 2 violazioni del codice della strada; in via Caracciolo sono stati sanzionati 2 esercizi commerciali per occupazione di suolo pubblico.

In via dei Mille gli agenti dell’ufficio prevenzione generale, su disposizione della centrale operativa, sono intervenuti per una segnalazione di schiamazzi e musica ad alto volume provenienti da un’abitazione dove hanno sorpreso 9 persone, napoletane tra i 38 e i 53 anni, tutte prive della mascherina, che stavano consumando cibi e bevande, sanzionandole per inottemperanza alle misure anti covid-19.

In corso Garibaldi, i carabinieri hanno sorpreso e multato 17 giovani tra i 18 e i 20 anni, che in una camera di un b&b festeggiavano un compleanno. Nel quartiere San Carlo all’Arena, nel corso di servizi di controllo effettuati dai carabinieri con il supporto del personale del 10 Rgt. Campania, sono state comminate 21 amministrative per un importo totale euro 8.400,00 per inosservanza delle norme anti-covid, controllati n. 3 esercizi commerciali, con comminate per un importo totale di euro 25.328, controllati 24 veicoli e contestate 10 violazioni al codice della strada. Per quanto concerne i controlli effettuati nei comuni della provincia, si segnala nel comune di Ercolano la chiusura per 5 gg. di un bar in via Panoramica, a seguito di un controllo dei carabinieri che hanno trovato al suo interno clienti intenti a consumare seduti ai tavoli, tutti multati.

LEGGI ANCHE  Covid, in Campania 1.366 nuovi casi e 19 decessi. Rapporto al 7,93%

Nel corso di controlli interforze svoltisi ad opera del personale del commissariato di Torre del Greco, dei militari del comando provinciale della Guardia di Finanza e personale della Polizia locale nel centro cittadino torrese, sono state identificate 213 persone, di cui 3 per inottemperanza alle misure anti covid-19 poiche’ trovate fuori dal proprio comune di residenza senza valida motivazione, sanzionati i titolari di due bar e 6 avventori sorpresi a consumare bevande all’interno, con la conseguente chiusura dei locali disposta per 5 giorni.

Nel comune di Boscoreale e nei comuni limitrofi, i militari dell’Arma dei Carabinieri hanno proceduto al controllo di 126 persone, di cui 34 con precedenti e 61 veicoli, con 11 al C.d.S., sanzionando, altresi’, 12 persone per violazioni delle norme anti-contagio, per spostamenti immotivati tra comuni e mancato uso dei dispositivi di protezione individuale. Infine, nel comune di Arzano, i militari della compagnia Carabinieri di Casoria, nell’ambito di un servizio ad alto impatto, unitamente al personale delle compagnie del gruppo Carabinieri di castello di cisterna e del 10 Rgt. Campania, hanno controllato 140 persone e 110 veicoli, di cui 2 sequestrati e 10 contravvenzionati per un ammontare complessivo di 10mila euro.

Leggi anche qui



Fabio Testa, 28 anni, laureato in sociologia. Appassionato della cultura napoletana e dei fenomeni della tradizione popolare. Gli piace il cinema d'autore. E' grande tifoso del Napoli

    Il sindaco di Pozzuoli riapre parchi e parcheggi pubblici

    Notizia precedente

    Vaccini, in Campania somministrate 1.301.087 dosi: over 80 a 98,51%

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..