Campania

Terra dei fuochi: operazione interforze a Cicciano, sequestri e sanzioni

L’operazione del 30 marzo e’ stata eseguita secondo le direttive stabilite dall’incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella Terra dei fuochi.



terra dei fuochi: operazione interforze a cicciano
foto di repertorio




Terra dei fuochi: operazione interforze a Cicciano, sequestri e sanzioni

Nell’ambito delle attivita’ di repressione e prevenzione dell’abbandono illecito di rifiuti provenienti da utenze domestiche, industriali e agricole, mirato anche alle discariche abusive, il raggruppamento “Campania” dell’Esercito su base 7° Reggimento Bersaglieri, ha svolto un’operazione di controllo straordinario contro lo smaltimento illecito e sulla prevenzione di roghi industriali, artigianali e commerciali nel comune di Cicciano. L’operazione del 30 marzo e’ stata eseguita secondo le direttive stabilite dall’incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella Terra dei fuochi.

Durante il controllo su strada sono state identificate 47 persone e sanzionandone 8. I militari hanno inoltre provveduto al controllo di 47 veicoli, sequestrandone 1 e sanzionandone 8. Sono entrati in azione 3 equipaggi, per un totale di 8 unita’ dell’Esercito italiano e della Polizia municipale di Cicciano. Sono state comminate al termine dell’intensa attivita’ multe per un totale di euro 1.793,59. Un rilevante contributo e’ stato dato dagli assetti Raven dell’Esercito italiano che con i dati ricavati dalle ricognizioni dei loro droni hanno permesso alle unita’ sul campo di sviluppare le attivita’ conseguendo il massimo risultato. L’attivita’ si inquadra nelle azioni di “secondo livello” (cioe’ operate da pattuglie congiunte dall’Esercito e dai corpi di Polizia municipale o metropolitana) che si aggiungono ai settimanali Action Day

Google News

Minacce alla ex: misura cautelare per un 48enne di Benevento

Notizia precedente

Napoli: domani l’Arcivescovo Battaglia officia messa all’Ospedale Monaldi

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..