Le Asl della Campania raccoglieranno le adesioni dei medici






In una nota la segreteria Aziendale SMI Asl Napoli 1 centro comunica che è stato siglato in Regione Campania l’accordo stralcio che consente ai medici di continuità assistenziale (ex guardia medica) di partecipare alla vaccinazione anticovid sia presso i centri vaccinali che a domicilio dei pazienti.

Un successo per la categoria, aggiungono dallo SMI, che valorizza ulteriormente il ruolo dei medici di che ancora una volta sono chiamati in prima linea per combattere la pandemia in corso.

Leggi l’appello dello Smi qui

Nello specifico potranno vaccinare volontariamente:

  1. i titolari di incarico di continuità assistenziale a tempo indeterminato
  2. i sostituti con incarico annuale
  3. i medici inseriti nelle graduatorie di settore continuità assistenziale

E’ fatto obbligo, quindi, a tutte le AA.SS.LL. della Campania di raccogliere le adesioni dei medici e di inserirli presso le AFT di riferimento per effettuare le vaccinazioni come previsto dall’accordo siglato concludono dallo SMI di Napoli.


Il ministro Speranza. ‘Chi ha fatto prima dose AstraZeneca sia tranquillo’

Notizia precedente

Napoli, rimossi altarini e murales dedicati ad esponenti della criminalità

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..