I primi 40 anni di “Ricomincio da tre” di Massimo Troisi. A La Radiazza interviene il figlio del gestore del cinema di Messina che per primo decise di proiettare i film quando nessun altro osò farlo.

Borrelli e Simioli: “Organizzeremo una proiezione a Messina, una targa davanti all’ex cinema che proiettò per primo il film e una proiezione al Metropolitan di Napoli.”.

Il film che segnò l’esordio alla regia di Massimo Troisi, ovvero “Ricomincio d tre” compie 40 anni, infatti era il 5 marzo 1981 quando debuttò nelle sale cinematografiche.

Eppure all’epoca erano in pochi a credere nel progetto di Troisi, tant’è che la maggioranza delle sale cinematografiche si rifiutò di proiettarlo. Fu il gestore del cinema Garden di Massimo, Gianni Parlagreco, a credere in Ricomincio da tre decidendo di proiettarlo nella propria sala.

LEGGI ANCHE  Arte urbana a San Giorgio a Cremano: 10 panchine dipinte dedicate a Troisi

A La Radiazza è intervenuto in diretta telefonica Umberto Parlagreco, figlio del compianto Gianni: ”Sono ricordi di quando ero bambino. Nessuno lo voleva qui a Messina il film, mio padre fu lungimirante e decise di proiettarlo nel suo cinema, il Garden, che già diversi anni è stato trasformato in una sala Bingo. All’inizio, nei primi due giorni di proiezione non fu un gran successo, poi nel week-end cominciò a dilagare il fenomeno Troisi, da lì è partito tutto”.

In radio c’è stato l’intervento anche di Enzo Caruso, assessore alla cultura del Comune di Messina a cui il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli ed il conduttore radiofonico Gianni Simioli hanno fatto una proposta :”Quando sarà possibile farlo, quando l‘emergenza covid sarà frenata, vorremmo organizzare una proiezione del film di Troisi creando un momento di unione tra cittadini messinesi e napoletani nella sala gestita da Umberto Parlagreco. Inoltre vorremmo che davanti all’ex cinema Garden si possa affiggere una targa in ricordo di Massimo e di Gianni Parlagreco che fu il primo a credere nelle potenzialità del film.” .

LEGGI ANCHE  Bonus vacanze valido anche per pacchetto-spiaggia

“Dieci anni fa organizzammo per il trentennale del film una proiezione al Metropolitan di Napoli, la organizzeremo anche per i 40 anni ed inviteremo il sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno. Celebrare e ricordare un grande come Massimo, simbolo di napoletanità, di comicità e di sentimenti universali è un dovere.”- hanno concluso Borrelli e Simioli.




Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Caserta, si ribellano ai controlli e aggrediscono gli agenti: 3 arresti

Scene da guerriglia urbana nel rione Tescione: botte, sputi e offese contro gli agenti. Qualcuno ha anche tentato di rubare...
Leggi tutto

Napoli, festa di compleanno ai Quartieri Spagnoli: multati in 21

Irruzione della polizia in un locale di via Nardones gestito da un uomo originario del Perù. Tutti multati e locale...
Leggi tutto

Portici, non si ferma all’alt, inseguito, si schianta a San Giorgio: arrestato

In manette è finito un pregiudicato di 59 anni di Portici. Si è schiantato con una volante della polizia
Leggi tutto

Covid, 15.746 nuovi casi in Italia: rapporto tamponi-positivi al 6,2%

Sono 331 i decessi, in calo rispetto ai 344 di ieri. Si conferma inoltre il calo della pressione sulle strutture...
Leggi tutto

Covid, la percentuale dei positivi è del 10,75% in Campania

Leggero aumento dei casi nelle ultime 24 ore con 1854 nuovi positivi e 27 decessi
Leggi tutto

Pagelle Sampdoria-Napoli: Ospina salva gli azzurri

Gli azzurri conquistano i 3 punti grazie ad una super prestazione dell’estremo difensore ed un Fabian Ruiz ispiratissimo.
Leggi tutto

Barrese e San Giorgio si dividono la posta in palio, 1-1 al Caduti di Brema

Ripartito anche in Campania il calcio minore con un grande derby napoletano
Leggi tutto

Il Napoli espugna Marassi e resta in corsa Champions

La squadra di Gattuso vince per 2-0 contro la Sampdoria grazie ai gol di Fabian Ruiz (35’) e Osimhen (87’).
Leggi tutto

Napoli, era ai domiciliari ma continuava a spacciare: arrestato

In manette è finito il 35enne Gianluca Micillo, trovato con oltre mezzo chilo di hashish. nello stesso stabile sequestrati 425,400...
Leggi tutto

Riflettori della Prefettura di Napoli su Castellammare e Torre del Greco

Attenzioni sulle possibili infiltrazioni della criminalità organizzata nei comuni. Vertice in prefettura
Leggi tutto

Napoli, droga nascosta nella cassetta delle lettere: arrestato

In manette è finito il 28enne Angelo Pinto: nella buca delle lettere recuperati 24 grammi di cocaina
Leggi tutto

Napoli, controlli sul Lungomare Caracciolo: 37 persone sanzionate

Operazione interforze: sanzionati anche due chioschi in via Caracciolo per aver effettuato vendita da asporto oltre le ore 18.00.
Leggi tutto

Boscoreale, droga e munizioni sequestrati al Piano Napoli

Determinante, per il rinvenimento dello stupefacente, l’operato di “Gero”, il pastore tedesco addestrato per la ricerca della droga
Leggi tutto

Salerno, sanzionati due ristoranti e a Nocera una palestra

Operazione di controllo interforze in tutta la provincia di Salerno con ben 130 persone sanzionate
Leggi tutto

Covid, festa di compleanno al Cardarelli per un ricoverato. IL VIDEO

All'uomo che non vede i familiari da 20 giorni i medici e gli infermieri del reparto covid gli hanno portato...
Leggi tutto

Le formazioni ufficiali di Sampdoria-Napoli: Gattuso punta su Osimhen

Gli azzurri sfideranno i blucerchiati per riprendersi subito dopo lo stop contro la Juventus; partita importante per restare in corsa...
Leggi tutto

Covid, muore l’ex presidente della provincia di Benevento

Claudio Ricci di 62 anni, era ricoverato all'ospedale Rummo di Benevento dal 29 marzo scorso
Leggi tutto

Infermiere napoletano muore in un incidente in Molise

La vittima di 46 anni era appena uscito dal turno di notte dall'ospedale Veneziale di Isernia
Leggi tutto

Arcuri indagato per peculato nell’inchiesta mascherine

L'inchiesta che riguarda l'ex commissario straordinario per l'emergenza Coronavirus, è quella della fornitura di mascherine cinesi
Leggi tutto

Incidente mortale di Qualiano: il guidatore arrestato per omicidio stradale

Domenico Fragalà è stato posto agli arresti domiciliari dopo la visione dei filmati delle telecamere della zona.
Leggi tutto

Altro Cinema


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..