napoli



Nel pomeriggio di ieri, durante il controllo del territorio, gli uomini della questura di hanno notato un uomo a bordo di un’auto che viaggiava ad alta velocità. In via Nuova Poggioreale, nonostante gli fosse stato intimato l’alt, l’uomo ha proseguito fino all’incrocio con via Santa Maria del Pianto.

Un uomo a bordo di un’auto procedeva ad alta velocità e, nonostante gli fosse stato intimato l’alt, ha proseguito la sua corsa fino all’incrocio con via Santa Maria del Pianto.

I poliziotti lo hanno fermato trovandolo in stato di alterazione alcolica e, per tale motivo, lo hanno condotto in ufficio per effettuare l’alcool test al quale l’uomo si è rifiutato di sottoporsi; in quei frangenti ha iniziato a dare in escandescenze danneggiando porte e mobili ed inveendo e minacciando gli operatori che, non senza difficoltà, sono riusciti a bloccarlo.

LEGGI ANCHE  Napoli, denunciati due parcheggiatori abusivi nel centro storico
ADS
L’

Okechukwu Collins Eze, 51 anni di origine nigeriana con precedenti di polizia, è stato arrestato per resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale e danneggiamento, e denunciato per guida sotto l’effetto sostanze alcoliche; gli è stata inoltre ritirata la patente e il veicolo su cui viaggiava è stato sottoposto a sequestro.

Potrebbe interessarti leggere anche… leggi qui

Infine, l’uomo è stato sanzionato per eccesso di velocità, mancanza di documenti e per inottemperanza alle poiché trovato fuori dal proprio comune di residenza senza giustificato motivo.



Fabio Testa, 28 anni, laureato in sociologia. Appassionato della cultura napoletana e dei fenomeni della tradizione popolare. Gli piace il cinema d'autore. E' grande tifoso del Napoli

    L’Aifa sospende il vaccino Astrazeneca in tutta Italia

    Notizia precedente

    Sale la curva dei contagi in Campania: oggi al 14,40%,

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..