Focolaio covid in una caserma dei carabinieri nel Casertano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Focolaio covid in una caserma dei carabinieri nel Casertano

Un piccolo focolaio di Covid e’ scoppiato nella caserma dei carabinieri a Macerata Campania; contagiati alcuni militari, ma sono state inviate le unita’ di rinforzo e la stazione, prontamente sanificata, sta funzionando regolarmente. Tutti i carabinieri risultati positivi avevano ricevuto pochi giorni prima la somministrazione del vaccino anti-Covid. Il comune di 10mila abitanti e’ tra i piu’ colpiti dal coronavirus in questa terza ondata, con 150 positivi attuali; in pratica risulta contagiato oltre l’1% dei residenti.

Nel resto del Casertano la situazione resta preoccupante, con numerosi comuni che hanno decine o centinaia di positivi; sono 612 i positivi nel capoluogo Caserta, 523 a Maddaloni 523 mentre a Marcianise, comune gia’ zona rossa durante la seconda ondata, sono 488; qui il sindaco Antonello Velardi ha disposto, con ordinanza valida dal 24 marzo al 5 aprile, che bar, pasticcerie e tabacchi chiudano alle 14 dal lunedi’ al venerdi’, con chiusura totale nei giorni di sabato e domenica, consentendo la presenza in ogni singolo esercizio commerciale aperto al pubblico al massimo di cinque persone (dieci per la grande distribuzione); per i supermercati e gli esercizi per la vendita di beni di prima necessita’, e’ stata disposta l’apertura dal lunedi’ al venerdi’ fino alle ore 18 e nel giorno di sabato fino alle 17, con chiusura totale di domenica.

Velardi ha ricevuto critiche e minacce via facebook per tale decisione, ricevendo la solidarieta’ dei colleghi sindaci, tra cui il primo cittadino di Aversa Alfonso Golia, secondo cui “il dissenso nei confronti dell’attivita’ amministrativa e’ sacrosanto, ma quando si augura ad un primo cittadino di esser fatto fuori tutti, al di la’ delle appartenenze politiche, bisogna fermarsi a riflettere e rifiutare questa dialettica ben lontana dal confronto democratico”. Nel Casertano, su 104 comuni, sono solo otto quelli attualmente “covid free”, con zero casi, e sono tutti ubicati nell’area matesina.

    Ad oggi, secondo quanto certifica il report giornaliero dell’Asl di Caserta, sono 7288 i positivi attuali in provincia, 35 in piu’ di ieri; un aumento dovuto alla differenza tra i nuovi casi giornalieri, 331, e i guariti, che sono 291. Resta alto l’indice di positivita’, del 13,5% (2445 i tamponi effettuati), cosi’ come cresce anche il conto delle vittime – cinque quelle registrate nelle ultime 24 ore – per un totale di 908 persone decedute causa coronavirus da inizio pandemia.



    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli pusher di El Salvador arrestato a Porta Capuana

    Napoli. Ieri sera, gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia hanno...

    DALLA HOME

    Napoli pusher di El Salvador arrestato a Porta Capuana

    Napoli. Ieri sera, gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia hanno arrestato un 29enne di El Salvador irregolare sul territorio nazionale con l'accusa di detenzione illecita e cessione di sostanza stupefacente. L'uomo è stato sorpreso in via Carbonara a cedere droga ad un altro individuo a bordo di uno scooter. Alla vista...

    Amalfi: avviati i lavori per la messa in sicurezza del costone roccioso di Valle dei Mulini

    Sono partiti i lavori per la messa in sicurezza del costone roccioso sovrastante l'ex mattatoio di Valle dei Mulini ad Amalfi. L'intervento, che ha un costo di circa 200mila euro, è stato promosso dall'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniele Milano con l'obiettivo di bonificare la parete rocciosa e consentire...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE