Castellammare piange Carmela, mamma di 41 anni morta per covid al Cotugno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

Morta di covid a 41 anni dopo una lunga battaglia nel reparto terapia intensiva dell’ospedale Cotugno.

Castellammare piange la sua 60esima ufficiale da inizio pandemia. Si chiamava Carmela Scarrica ed era mamma di due figli. “Il tuo quartiere ti piange. Cara Carmela. La vita è stata veramente troppo beffarda con te, e con tutti quelli che stanno lasciando questo mondo in silenzio. Ma di te ci hanno raccontato della missione insieme alla tua famiglia nella comunità parrocchiale del rione Cmi. Cara Carmela.
Dio i migliori li preserva sempre per sé, questo ci hanno insegnato, ma da stasera Castellammare, il tuo rione e la tua comunità sono più soli e orfani del tuo immenso sorriso. Grazie, Carmela”. E’ il commovente post di ricordo della comunità parrocchiale el quartiere Cmi. E a proposito di parroci ieri tra i casi registrati ieri vi è anche il parroco della chiesa San Marco  don Franco De Pasquale. “Purtroppo devo avvisarvi che ieri mattina sono risultato positivo. Sto bene, segno solo qualche decimo di febbre e sopratutto non ho nessun problema di respirazione. Mi sono sentito un po’ strano venerdì sera tardi quindi per prudenza sabato mattina ho fatto il test e mi sono messo in isolamento in camera mia. Ho avvisato il vice parroco, don Vincenzo Vitiello, che ha fatto in modo di non avere nessun contatto con me se non telefonico”. Nel frattempo è stata disposta la sanificazione della chiesa e degli ambienti frequentati dal parroco. E inoltre si è deciso la sospensione delle Messe delle 7,30 per tutta la settimana, ed è stato disposto che le Messe delle 18 saranno celebrate da sacerdoti esterni.

Nonostante le misure drastiche prese dal sindaco Gaetano Cimmino, con una zona arancione rafforzata i contagi continuano ad essere tanti. Secondo l’ultimo bollettino sono stati registrati 230 nuovi positivi negli ultimi tre giorni portando il totale a 1870 contagiati. Tra i nuovi contagiati ci sono dieci bambini tra gli 1 ed i 9 anni, diciannove ragazzi tra i 10 ed i 17 anni anni ed undici persone tra gli 81 ed i 92 anni.

E il consigliere comunale di Leu, Tonino Scala attacca sulla sua pagina facebook: “Cento casi al giorno. La media è questa nella mia Castellammare. Ormai la situazione è fuori controllo. Non si può continuare a dar finta che nulla stia accadendo. Servono provvedimenti, anche impopolari, ma servono provvedimenti. Chi governa la città ha il diritto-dovere di farlo fino in fondo”.


Torna alla Home


Napoli e al sua provincia protagonista e vincitrice della prima edizione di The Voice Generation, lo spin off del fortunato talent show condotto da Antonella Clerici su Rai1. A vincere la prima edizione è stata la coppia napoletana, ma residente a Casoria, di Gino Scannapieco e sua figlia Noemi,...
Oroscopo di oggi 20 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile) Oggi potrebbe essere una giornata particolarmente produttiva per te, Ariete. Il tuo pianeta governante, Marte, potrebbe darti una spinta di energia extra. Approfitta di questa carica per concentrarti su importanti progetti o...
Nessun '6' né '5+1' all'estrazione del Superenalotto di oggi. Centrato un '5' che vince 129.050,31 euro. Il jackpot per il prossimo concorso sale 92.800.000 euro. Questa la combinazione vincente del concorso di oggi del Superenalotto: 9, 18, 65, 70, 75, 87. Numero Jolly: 53. Numero SuperStar: 81. Queste le quote del...
Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 19 aprile: BARI 39 05 81 89 73 CAGLIARI 56 21 01 90 03 FIRENZE 05 56 68 27 09 GENOVA 42 50 90 27 83 MILANO 16 71 29 85 04 NAPOLI 29 19 23 63 50 PALERMO 35 54 33 57 61 ROMA 17 29 43 55 74 TORINO...

IN PRIMO PIANO