Oroscopo di oggi 16 aprile 2024

A Napoli lezione allo zoo contro la Didattica a distanza

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Napoli lezione allo zoo contro la Dad. I genitori non hanno più congedi, ferie e permessi da utilizzare e il Governo non fornisce misure adeguate

Una giornata di apprendimento sul campo quella che hanno vissuto oggi alcuni bambini delle prime classi delle elementari in occasione della seconda giornata di disconnessione promossa dai genitori No Dad che aderiscono al gruppo ‘Usciamo dagli schermi’.

Tra leoni, scimmie ed elefanti, bimbi attenti e curiosi che hanno ascoltato le spiegazioni della guida dello zoo di Napoli. Un’iniziativa che – come hanno sottolineato alcuni genitori – non vuole essere sostitutiva della Dad ma che vuole essere un’integrazione “necessaria” non solo per l’apprendimento ma anche per non lasciare giornate intere i bambini davanti agli schermi di pc, tablet.

Genitori che, a quasi un anno dall’inizio dell’epidemia e dall’ingresso della Dad nelle loro vite e in quelle dei loro figli, evidenziano che “non è ancora stata dimostrata la correlazione tra l’aumento dei contagi e la scuola” e ricordano che la Dad incide anche sul loro lavoro perché dopo un anno “abbiamo esaurito congedi, ferie, permessi.



    Il nuovo Governo aveva annunciato provvedimenti in questo senso, ma non c’è ancora nulla”. E mentre i più piccoli studiavano gli animali, gli alunni delle ultime classi delle elementari e delle medie sono andati in visita al Casale di Posillipo per un trekking urbano alla scoperta di un angolo della città muniti di macchina fotografica. Agli alunni sono state fornite delle istruzioni in cui è stato indicato cosa dovevano cercare e fotografare. Fotografie con cui, una volta tornati a casa, devono realizzare un collage al pc. E domani, i No Dad saranno in via Toledo per manifestare contro un anno di didattica a distanza.


    Torna alla Home


    Acerra, incendia un’auto e poi si ferma a guardare il rogo: arrestato

    Antonio Bruno, residente ad Acerra, è stato arrestato dai Carabinieri della locale stazione per il presunto incendio doloso di un'auto. L uomo di 40 anni, è attualmente detenuto nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio. Una vettura Audi A4 è stata trovata avvolta dalle fiamme lungo corso Italia ad...

    Villaricca, scatta l’allarme del braccialetto elettronico e lo trovano con droga: arrestato

    A Villaricca, un giovane di 18 anni, Arsenio Ascione, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri locali per detenzione di droga a fini di spaccio. Il ragazzo era agli arresti domiciliari e quando è scattato l'allarme del suo braccialetto elettronico, i militari hanno deciso di intervenire per...

    Napoli, processo crollo Galleria Umberto: due imputati rinunciano alla prescrizione

    Due dei cinque imputati nel processo d'appello sulla tragedia della Galleria Umberto I di Napoli, accaduta il 5 luglio 2014, hanno deciso di rinunciare alla prescrizione. In quella tragica giornata, lo studente quattordicenne Salvatore Giordano, residente a Marano di Napoli, perse la vita a causa delle gravi ferite riportate quando...

    Altre tre scosse di terremoto nella notte ai Campi Flegrei

    Non si ferma lo sciame sismico nei Campi Flegrei. Nella notte appena trascorsa i sismografi dell'Ingv hanno registrato tre movimenti tellurici con epicentro nella Solfatara di magnitudo compresa fra i 2.0 e i 2.5. Il primo sisma è stato registrato alle 3,34 ed è stato di magnitudo 2. Poi alle...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE