Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

In Campania raccolte 23mila firme contro il rinvio della scuola

SULLO STESSO ARGOMENTO

In poche ore sono circa 23mila le firme raccolte su change.org a favore della petizione con cui i comitati No Dad chiedono ”l’immediata” ripresa delle lezioni in presenza in Campania.

La petizione e’ stata lanciata nella mattinata, all’indomani dell’ordinanza regionale della Regione Campania con cui si rinvia alla fine del mese di gennaio il ritorno in aula per gli alunni delle scuole dell’infanzia, delle elementari e delle medie.

Intanto l’Associazione Scuole Aperte Campania invita le famiglie a diffidare i dirigenti scolastici che nelle prossime ore dovessero comunicare l’attivazione della didattica a distanza.

    I comitati No Dad attendono inoltre che il Governo impugni il provvedimento del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, come annunciato già nella serata di ieri.

    Le famiglie campane ricordano che ”il decreto del 6 agosto 2021 ha disposto la possibilità di ricorrere alla Dad esclusivamente in zona rossa, previsioni che – sottolineano – non sono state modificate dall’ultimo decreto appena entrato in vigore”.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: In Campania “Ricoveri bambini 0-10 anni, raddoppiati in 10 giorni

    In conseguenza di ciò, dall’Associazione fanno sapere che ”se i dirigenti scolastici agiranno in difformità rispetto alle previsioni di legge, le famiglie potranno agire nelle sedi opportune per il ripristino immediato della legittimità e della legalità violate”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Eboli, morto anche l’anziano coinvolto nell’incidente costato la vita ai due carabinieri

    E' morto l'anziano coinvolto nell'incidente stradale lungo la statale tra Eboli e Campagna della scorsa settimana in cui morirono i due carabinieri: l’appuntato scelto Francesco Ferraro, 27 anni, e il maresciallo Francesco Pastore di 25, entrambi pugliesi. Il 75enne Cosimo Filantropia era ricoverato in gravi condizioni dalla notte dell'incidente. E...

    Napoli, inchiesta sul vessillo del figlio del boss durante la processione dei Fujenti

    E' stata aperta un'inchiesta per risalire ai responsabili che durante la processione dei Fujenti della Madonna dell'Arco nei giorni scorsi al rione Traiano hanno alzato il vessillo di Fortunato Sorianiello, detto Foffy ucciso nel 2014 da un clan rivale in un agguato mentre si trovava in un salone di...

    Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

    Oroscopo di oggi 15 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Potresti sentirti particolarmente energico ed entusiasta oggi. Questa è una grande giornata per iniziare nuovi progetti o per fare progressi significativi nei tuoi obiettivi attuali. La tua creatività sarà al top,...

    Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

    Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE