Il Napoli col Genoa solo con 20 calciatori e attenderà i risultati dei tamponi della notte

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il tecnico del Napoli Rino Gattuso ha convocato solo 20 giocatori per la sfida di domani in campionato in casa del Genoa.

Out Mertens e Fabian Ruiz, fresco di guarigione dal Covid-19, oltre che i positivi di giornata, Koulibaly e Ghoulam. All’arrivo a Genova i calciatori e tutto lo staff si sottoporranno a nuovi tamponi i cui esiti sono attesi per la tarda mattinata di domani. Gli azzurri recuperano Demme e Insigne, usciti acciaccati dal match con l’Atalanta di mercoledì sera ma a disposizione per la trasferta ligure.

PUBBLICITA

Come se non bastassero tutti i problemi personali e della squadra con i quali e’ costretto a confrontarsi da un po’ di tempo, Rino Gattuso ora deve fare ora i conti anche con il Covid che in un solo giorno, alla vigilia del difficile e delicato impegno di domani sera a Marassi con il Genoa, gli ha portato via due elementi della difesa, Koulibaly e Ghoulam, entrambi trovati positivi sia pure asintomatici. Insomma il Napoli perde i pezzi e inevitabilmente il tecnico sara’ costretto a dover rinunciare quantomeno a uno dei perni della difesa, il reparto che gli sta dando le maggiori soddisfazioni e che con i 19 gol subiti e’ al momento secondo solo alla Juventus ferma a quota 18. Koulibaly sara’ assente a Genoa e dovra’ rinunciare anche ai prossimi impegni, compresi quelli di Coppa Italia, mercoledi’ prossimo a Bergamo con l’Atalanta nel ritorno della semifinale, e probabilmente anche quello di Europa League del 18 febbraio in Spagna con il Granada, andata dei sedicesimi di finale. Al posto del franco-senegalese a Marassi scendera’ sicuramente in campo, al fianco di Manolas, Maksimovic.

Gattuso per affrontare il Genoa e’ orientato a utilizzare nuovamente il 4-3-3, modulo che da quando e’ stato costretto a rinunciare contemporaneamente a Mertens e Osimhen gli ha dato le maggiori garanzie. A Zielinski sara’ dunque chiesto di rimanere sulla linea degli altri due centrocampisti, Bakayoko ed Elmas, e di spingersi in avanti per supportare le punte soltanto quando se ne dovesse presentare l’occasione. Almeno in partenza manchera’ Insigne, sia perche’ negli ultimi giorni si e’ allenato poco a causa di un risentimento a un polpaccio, residuo dell’impegno in Coppa Italia con l’Atalanta di mercoledi’ scorso, sia perche’ ha bisogno di tirare un po’ il fiato dopo il gravoso carico di lavoro cui e’ stato sottoposto negli ultimi tempi. L’attacco vedra’ dunque protagonisti Politano, Petagna e Lozano, spostato sulla fascia sinistra. E’ sicuro, pero’, che Gattuso fara’ disputare un pezzo di partita anche a Osimhen che, dopo l’assenza di due mesi per l’infortunio alla spalla e per il Covid, non ha ancora ritrovato la piena forma atletica. Il nigeriano, pero’, ha bisogno di giocare per riprendere la condizione e l’allenatore lo mandera’ sicuramente in campo nella ripresa.

    Questa la lista dei convocati: Meret, Ospina, Contini, Di Lorenzo, Hysaj, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Demme, Elmas, Lobotka, Zielinski, Bakayoko, Lozano, Osimhen, Petagna, Politano, Insigne, Cioffi.





    L'incidente in via De Deo. L'uomo era al lavoro nonostante fosse il suo compleanno

    Prossima Partita

    Classifica

    IN PRIMO PIANO

    Ultime Notizie

    Napoli-Barcellona, corse extra metropolitana dopo la partita

    Dopo la partita di calcio Napoli-Barcellona, sono previste corse straordinarie della Linea 2 della metropolitana. Il match di andata degli ottavi di finale di Champions League tra Napoli e Barcellona si terrà domani mercoledì 21 febbraio alle ore 21 allo stadio Diego Armando Maradona. In seguito all'accordo tra Trenitalia, Regione Campania e Comune di Napoli, sono state programmate 7 corse...