Alla Juve Stabia non basta la prestazione: termina 1-1 contro il Catania

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Juve Stabia pareggia 1-1 contro il Catania dopo un bel match avvincente al Romeo Menti.

La Juve Stabia mette alle spalle il periodo negativo di gennaio e infila il secondo risultato utile consecutivo: al Romeo Menti di Castellammare di Stabia termina 1-1 contro una gran bella squadra come il Catania di mister Raffaele. Il cambio di modulo, le idee del mister e la voglia dei ragazzi di far bene hanno fatto la differenza. Un pareggio importante che deve far guardare con fiducia al prossimo futuro. Altro che via Langella o via Padalino. Questa squadra è viva!

Prima frazione d’altissimo livello da parte della formazione allenata da mister Padalino. Il cambio tattico sembra stia portando sin da subito i suoi frutti, e infatti sono proprio gli esterni, Rizzo e Scaccabarozzi, a mettere in difficoltà maggiormente gli Eteni. Ma la prima occasione del match capita proprio al nuovo acquisto, Alessandro Marotta, che a tu per tu con Confente non riesce a ribadire una palla vagante in area piccola. Ma ciò che è emerso nei primi 45 minuti è stata l’attenzione di tutti gli effettivi in campo ad ogni attacco del Catania. E poi una gran voglia di ripartire e far male gli avversari. Proprio da una transizione offensiva dei gialloblu’ nasce il gol del vantaggio dei padroni di casa: Borrelli fa un grandissimo lavoro sull’out di destra e serve l’accorrente Scaccabarozzi che fredda il portiere avversario anche grazie a una deviazione. La Juve Stabia, a pochissimi istanti dalla fine del primo tempo, avrebbe anche l’opportunità di raddoppiare, prima con Scaccabarozzi direttamente da calcio di punizione e poi dal corner seguente Mulè non riesce a trovare l’impatto giusto col pallone a pochi centimetri dalla rete.

E’ un altro Catania quello che rientra dagli spogliatoi per il secondo tempo. La squadra di mister Raffaele alza molto il baricentro costringendo la Juve Stabia ad abbassarsi troppo. La prima occasione, però, è per i padroni di casa con Vallocchia, il cui sinistro viene deviato con le unghie da Confente. Ma poi è il Catania a prendersi il pallino del gioco. Prima Di Piazza si divora la rete del pari grazie anche un ottimo intervento di Russo, poi direttamente da calcio di punizione Maldonado, grazie a una deviazione decisiva, trova il gol del pareggio. Dopo il pari le due squadre riabbassano i ritmi, in attesa di un errore di una o dell’altra. Errore che non arriva, termina 1-1 il match al Romeo Menti.


Torna alla Home


Un tentato femminicidio si è verificato ieri pomeriggio lungo la strada statale 126 a Carbonia nei confronti di una donna di 45 anni. Mentre era al telefono con le forze dell'ordine, l'uomo da lei precedentemente denunciato per stalking e minacce l'ha seguita per le strade della città e ha cercato...
La storia raccontata da una studentessa del Liceo Scientifico Filolao di Crotone parla della sua storia
Nessun "6", né "5+1" al concorso odierno del Superenalotto. Realizzati invece sei 5 da 31mila euro. Il jackpot per il "6" sale a 91.900.000,00 euro. Questa la combinazione vincente del concorso SUPERENALOTTO di oggi: 15-27-42-53-65-85. Numero Jolly: 88. Numero Superstar: 49. Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.61 di oggi: Superenalotto Punti 6:...
Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 18 aprile: BARI 13 39 14 70 78 CAGLIARI 67 65 03 87 63 FIRENZE 85 90 19 67 78 GENOVA 60 81 39 33 13 MILANO 90 01 83 11 88 NAPOLI 18 12 80 29 19 PALERMO 50 83 40 24 12 ROMA 74 48 75 65 37 TORINO...

IN PRIMO PIANO