foto di repertorio


Napoli, trovata con “botti” in auto, denunciata 35enne di Barra.

Ieri gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra, durante il servizio di controllo del territorio, hanno fermato in via Bernardo Quaranta una donna a bordo di un’auto in cui hanno rinvenuto due buste contenenti 1500 artifizi pirotecnici di categoria F1e F2 per i quali non aveva l’autorizzazione alla vendita. Inoltre, hanno rinvenuto 9 botti artigianali illegali.

La donna, una 35enne napoletana, è stata denunciata per fabbricazione o commercio abusivi di materie esplodenti e sanzionata per inottemperanza alle misure anti Covid-19.
Inoltre, durante i controlli tesi al contrasto della vendita di “botti” illegali, in corso IV Novembre hanno sequestrato altri 700 artifizi pirotecnici rinvenuti in strada.

Allerta meteo in Campania dalle 22 di oggi: venti forti e mareggiate

Notizia Precedente

Napoli, nuova tegola Osimhen: è positivo al Covid

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..