foto di cronache della campania

Ben 3 milioni non si curano per problemi economici.

Sono ben 3 milioni gli che, fra marzo e dicembre 2020, a causa di difficolta’ economiche sopraggiunte per la pandemia e il hanno dovuto rinunciare a cure mediche, visite specialistiche o operazioni. Emerge dall’indagine condotta per Facile.it da mUp Research e Norstat su un campione rappresentativo della popolazione nazionale adulta. E se, da un lato, molti hanno rinunciato a curarsi, dall’altro ci sono circa 2,2 milioni di pazienti che invece hanno dovuto chiedere un prestito ad amici, familiari o finanziarie per poter accedere alla sanita’ privata.

Chi si e’ rivolto a strutture private ha speso, in media 292 euro per ciascuna visita. Secondo l’analisi condotta da Facile.it e Prestiti.it su un campione di 125mila domande di finanziamento presentate da gennaio a dicembre, nel 2020 l’importo medio dei prestiti personali richiesti per pagare spese mediche e’ stato pari a 6.145 euro, da restituire in 53 rate (circa 4 anni e mezzo).

Continuando a scorrere l’analisi si scopre che 32,8 milioni di si sono visti rimandare, se non addirittura annullare, visite, esami o operazioni in programma nel 2020; nello specifico, circa 27,9 milioni di , vale a dire il 73,6% di coloro che avevano in programma un appuntamento presso una struttura sanitaria, hanno subito uno o piu’ rinvii, mentre 13 milioni di cittadini, pari a piu’ di un paziente su tre (34,3%), hanno dovuto fare i conti con l’annullamento.

Gran parte della popolazione adulta a causa dell’emergenza sanitaria ha dovuto fare i conti con disservizi che, dati alla mano, hanno riguardato praticamente tutte le specialita’; ma se il triste primato spetta, in percentuale, a gastroenterologia e urologia (rispettivamente con l’81,2% e il 75% di pazienti che hanno subito ritardi o annullamenti su visite, esami od operazioni gia’ programmate), anche patologie molto gravi non sono state esenti da questo fenomeno e, ad esempio, hanno subito ritardi o annullamenti il 61,1% dei pazienti cardiologici ed il 47,2% di quelli oncologici.

LEGGI ANCHE  Napoli, gli studenti occupano il rettorato dell'università Orientale

Mediamente il rinvio e’ stato di quasi due mesi (53 giorni), ma il dato ancor piu’ preoccupante e’ che nel 68% dei casi l’appuntamento e’ stato rimandato sine die. Per alcune specialita’, pero’, i giorni di rinvio sono stati ben piu’ lunghi; nel caso dell’oncologia, ad esempio, lo slittamento medio e’ stato di 63 giorni, per la cardiologia di 72 giorni e addirittura 81 giorni per la ginecologia.

La pandemia, sempre secondo la ricerca, ha messo sotto stress tutte le strutture sanitarie, ma in particolar modo quelle pubbliche; fra coloro cui e’ stato rinviato o annullato un appuntamento gia’ programmato, nel 54,7% dei casi questo si sarebbe dovuto svolgere in struttura pubblica, nel 45,3% in una privata.

Fra chi ha subito un rinvio o un annullamento, il 30,2% degli intervistati ha poi scelto di svolgere il controllo in struttura privata, il 31% in struttura pubblica, ma soprattutto, per il 38,8% l’esame e’ stato annullato senza alcuna riprogrammazione. Questa situazione ha spinto molti italiani ad abbandonare la sanita’ pubblica in favore di quella privata: secondo l’indagine circa 7 milioni di cittadini, a seguito del rinvio o annullamento, hanno scelto di spostare da una struttura pubblica ad una privata una o piu’ visite.

LEGGI ANCHE  Ripartono le visite guidate al Teatro di San Carlo di Napoli

Quando si chiede la ragione del ricorso al privato si scopre che il 18,9% dei pazienti lo hanno fatto per paura che la loro patologia peggiorasse, il 12,6% perche’ avevano un’assicurazione che ne copriva i costi. Chi si e’ rivolto ad una struttura privata ha dichiarato di aver speso, in media, 292 euro per singola visita, esame o operazione. Per far fronte ai costi legati alla sanita’ privata, il 73,2% ha pagato usando i propri risparmi, mentre il 16,6% ha fatto ricorso ad un’assicurazione sanitaria. Circa 2,2 milioni di pazienti (pari al 9,1% di chi e’ ricorso alla sanita’ privata) hanno dovuto chiedere un prestito ad amici, familiari o finanziarie.

La soluzione del prestito e’ piu’ frequente tra i rispondenti residenti al Sud e nelle Isole, dove la percentuale arriva all’11,9%. Oltre ai disservizi, vi e’ una fetta importante della popolazione italiana che nel 2020 ha scelto di propria iniziativa di rinunciare a prenotare o effettuare una o piu’ visite, esami specialistici od operazioni; secondo l’indagine sono 68,6% degli italiani, pari a circa 30 milioni di individui. Nel 71,3% dei casi lo hanno fatto per paura di contrarre il recandosi in una struttura medica, nel 19,7% perche’ scoraggiati dai lunghissimi tempi di attesa.


Cronache Tv



Flash News

Nuovo Dpcm: ecco tutte le misure valide fino al 6 aprile

Ristoranti e bar aperti fino alle 18, chiusi impianti di sci, chiuse palestre e piscine. Scuole aperte al 50%. In casa a Pasqua si possono ricevere gli amici ma niente feste
Leggi tutto

Poliziotto eroe del carcere di Carinola salva due detenuti dalle fiamme

Due #detenuti hanno dato fuoco ai materassi dei loro letti
Leggi tutto

Protezione civile, il presidente Draghi sostituisce Borrelli con Curcio

Fabrizio Curcio è il nuovo capo della Protezione civile: sostituirà Angelo Borrelli
Leggi tutto

Napoli, Alto Impatto a Secondigliano: denunce e sequestri

Nel corso dell’attività sono state #identificate 117 persone, di cui 40 con precedenti di polizia
Leggi tutto

Giovane operaio casertano muore a 9 nove mesi dall’incidente sul lavoro

Si è spento la notte scorsa il giovane Carmine Calce, 32 anni, originario del comune di Galluccio.
Leggi tutto

Napoli, incendio di Fuorigrotta: scintilla partita da una stufa elettrica

E' stata una scintilla sprigionata da una stufa elettrica a scatenare l'incendio nel quale sono morti due fratelli
Leggi tutto

Covid: a Salerno e Costiera Amalfitana i sindaci chiudono spiagge, strade e piazze

L'incremento dei casi di Covid-19 tra la popolazione spinge i sindaci del Salernitano a imporre una stretta ulteriore per prevenire il contagio.
Leggi tutto

Benevento, pedinamenti e minacce alla ex: divieto di avvicinarla

Pedinamenti e minacce alla ex: divieto di avvicinarla per un 38enne di Benevento
Leggi tutto

Capodrise in apprensione per Adele, scomparsa a 15 anni: Il padre “Vi prego di contattarmi”

Si chiama Adele e l’appello è partito dai familiari che hanno divulgato un messaggio sui social network per chiedere aiuto a ritrovarla.
Leggi tutto

Indagata nell’inchiesta Asl di Caserta tenta suicidio due volte in 24 ore

Questa mattina una delle persone coinvolte nell’inchiesta sulla corruzione all’Asl che lunedì ha portato gli uomini del Nas a eseguire 12 arresti ha tentato il suicidio.
Leggi tutto

Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

La startup casertana Madò tra le pasticcerie presenti alla Gulfood

La prima pasticceria completamente online, nata dall’idea del giovane imprenditore Domenico Napoletano
Leggi tutto

Femminicidio, indennizzo ‘iniquo’ per la figlia della donna uccisa: ricorso del legale

Lo Stato dovrà risarcire la figlia vittima di femminicidio, lo ha deciso il giudice di Roma, ma per l'avvocato la...
Leggi tutto

Unsic: ‘Le scuole tornino in Dad per salvare vite e limitare i danni economici’

L'appello di Unsic: "Scuole in Dad"
Leggi tutto

Castellammare, troppi contagi: il sindaco vara nuove chiusure e il coprifuoco

Il sindaco di Castellammare di Stabia vara nuove chiusure e il coprifuoco
Leggi tutto

A Somma Vesuviana martedì 2 marzo chiusura di tutti gli uffici comunali

Di Sarno: “Chiusura di tutti gli uffici comunali su tutto il territorio sommese, Martedì 2 Marzo, per consentire una sanificazione...
Leggi tutto

Omicidio Willy, processo immediato per i ragazzi che lo pestarono a morte

Processo a giugno per i presunti assassini di Willy Monteiro, il 21enne di Paliano, ucciso a calci e pugni
Leggi tutto

Una camera anossica alla Reggia di Caserta per proteggere i manufatti

Lo strumento consente la protezione di manufatti e oggetti di alto pregio in perfette condizioni di stabilità atmosferica e igrometrica.
Leggi tutto

Covid, 20499 nuovi casi e 253 morti in Italia: Percentuale al 6,3%

Superata la soglia delle 97mila vittime #Covid in #Italia da inizio pandemia: con i 253 decessi comunicati oggi, i morti...
Leggi tutto

Gattuso: multa da 3mila euro per espressioni blasfeme

Il tecnico del #Napoli multato per aver violato l’art. 4, comma 1, e l’art. 37 del Codice di Giustizia Sportiva
Leggi tutto

Napoli, l’omicida di Fortuna Bellisario torna a casa ai domiciliari

Europa Verde: “Vergognoso che dopo soli due anni in carcere un assassino sia già fuori. Sconcertati da sentenza che dimezza...
Leggi tutto

E’ disponibili il brano ‘E ‘Mmò’ del progetto carcerario Gli Ultimi Saranno

Il videoclip del brano è diretto da Alessandro Freschi (Frè) e interpretato da Cosimo Rega, detenuto con fine pena mai...
Leggi tutto

San Nicola La Strada: centauro 45 enne perde la vita in un incidente stradale

Dai primi accertamenti svolti dalla polizia municipale sembra che il centauro sia stato sbalzato dalla motocicletta dopo essersi scontrato con...
Leggi tutto

Covid, in Campania altri 2518 nuovi casi. Percentuale sale all’11,23%

Sono 11 le #vittime, crescono le terapie intensive e i ricoverati
Leggi tutto

Si fingevano poliziotti e rapinavano le coppiette sulla Statale: arrestati

La banda composta da cittadini dell'est europeo ,operava sulla #StataleQuater
Leggi tutto

L’incantesimo infranto. Un viaggio nelle truffe romantiche’, di Nello Di Micco

Un saggio che tratta un tema ogni giorno sempre più attuale e scottante, quello delle truffe romantiche.
Leggi tutto

Carezze, il nuovo brano del pugliese Daniele Vino

Un racconto ottimista che parla in modo spontaneo e genuino di vita quotidiana e di primavera.
Leggi tutto

Napoli, murale di Ugo Ruso: il Tar sospende la cancellazione

I #giudici hanno accolto il ricorso in attesa dell'udienza che si terra' il 7 aprile.
Leggi tutto

#senzafestival – flash mob digitale per sottolineare l’importanza e il valore dei festival e dei contest italiani

Dedicato a Omar Rizzato, professionista dello spettacolo
Leggi tutto

M5S: ‘Frana ad Amalfi, stop opere tampone. Serve intervento strutturale’

Sopralluogo del Consigliere regionale Cammarano e della senatrice Gaudiano
Leggi tutto

Maria Mazzotta, il videoclip live di ‘Nun me lassare’

"Nu me lassare", il videoclip live estratto dall'album Amoreamaro di Maria Mazzotta.
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..