Qualiano, corriere della droga nascondeva 3 dosi di cocaina nella bocca coperta dalla mascherina

SULLO STESSO ARGOMENTO

Qualiano. Carabinieri arrestano “corriere”. Nella bocca coperta dalla mascherina nascondeva 3 dosi di cocaina.

I carabinieri di Qualiano hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio di sostanze stupefacente, Crescenzo Basile, 27enne di Villaricca, già noto alle forze dell’ordine, controllato mentre era impegnato in un vero e proprio “delivery” della droga per le vie cittadine.

Poco prima, in via Campana, i militari avevano imposto l’alt al giovane che era alla guida della sua utilitaria. Il 27enne – anziché fermarsi – ha tentato di fuggire ma è stato bloccato dopo alcune centinaia di metri. Visto l’atteggiamento sospetto, i carabinieri hanno effettuato una perquisizione. Rinvenute e sequestrate all’interno della vettura 3 dosi di marijuana e 300 euro in contanti ritenute provento del reato.

Durante il controllo, Basile ha tentato di disfarsi di altre 3 dosi di cocaina: le aveva in bocca, coperta dalla mascherina chirurgica ma è stato scoperto dai carabinieri. L’uomo andava in difficoltà quando i militari gli chiedevano di rispondere alle domande. Sui telefoni cellulari sono stati trovati numerosi messaggi di appuntamento per la consegna a domicilio.






LEGGI ANCHE

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE