Emergenza Covid Più Europa Stabia chiede chiarimenti a De Luca sull’ospedale di Castellammare

SULLO STESSO ARGOMENTO

Emergenza Covid Più Europa propone misure a sostegno delle attività colpite dalla crisi e chiede l’individuazione di una struttura residenziale idonea in cui collocare tutti i casi covid positivi al fine di interrompere il contagio nei cluster familiari

Il Covid non molla la presa sulla città di Castellammare di Stabia a preoccupare il gruppo cittadino di Più Europa non c’è solo l’aumento dei contagi ma anche la difficile situazione economica che stanno vivendo decine e decine di attività commerciali e artigianali.

‘’Ci siamo fatti promotori attraverso il rappresentante regionale del Partito il consigliere Fulvio Frezza di un ‘interrogazione al Presidente della Giunta Regionale Vincenzo De Luca avente ad oggetto << misure a sostegno del comune di Castellammare di Stabia a seguito emergenza Covid – 19>>’’Un momento difficile quello che sta attraversando la città di Castellammare che non sfugge ai rappresentanti cittadini di Più Europa. ‘’In un momento come questo occorrono pensieri lunghi ed azioni mirate. L’Ospedale San Leonardo sta vivendo ore drammatiche per l’elevato numero di contagi, nonostante il grande sforzo di medici e operatori sanitari – sarebbe il caso di ascoltare le richieste che vengono dal personale medico e sanitario che da settimane denuncia sugli organi di stampa le carenze strutturali e di personale. Nella nostra interrogazione abbiamo suggerito , dato l’elevato numero di contagi in città, alla Regione Campania di procedere nelle prossime ore, d’intesa con le altre autorità competenti, all’individuazione di una struttura residenziale idonea in cui collocare tutti i casi covid positivi al fine di interrompere il contagio nei cluster familiari .

Bisogna, a nostro avviso, aggredire la questione, non solo sul fronte medico ma anche su quello economico e sociale. Considerato il tessuto socio economico stabiese messo in ginocchio dalla crisi economica, abbiamo chiesto alla Regione Campania di concedere particolari contributi/sussidi economici per le imprese, le attività artigianali , le attività commerciali e le famiglie danneggiate da questa chiusura , facendosi portavoce presso il Governo della necessità di predisporre ogni sorta di aiuto al fine di sostenere il vivere quotidiano dei cittadini campani in sofferenza’’.


Torna alla Home


Un polo fieristico dedicato alla zootecnia destinato a diventare il più grande d’Italia e pronto a lanciare la sfida all’Europa. Una iniezione di fiducia ai giovani e la grande volontà di completare le opere dedicate al segmento dell’agricoltura iniziate negli ultimi anni. Questi i buoni propositi lanciati da Casa Coldiretti...
Napoli affonda nella delusione dopo la sconfitta casalinga contro l'Empoli. L'amarezza per un anno senza successi dopo lo scudetto è profonda, e l'atteggiamento svogliato di Osimhen e compagni ha fatto guadagnare loro l'indifferenza di una città che solo 12 mesi fa festeggiava il titolo fino a tarda notte. La disillusione...
Violenza all'esterno dello stadio Arechi prima del match tra Salernitana e Fiorentina. Dieci agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti negli scontri tra le due tifoserie. Secondo quanto riferito dalla Questura di Salerno, tre agenti sono stati trasportati in ospedale per le cure del caso, mentre gli altri sette sono...
Antonio Scurati, ha recitato (e in parte aggiunto) a Napoli, durante l'evento Repubblica delle Idee, il monologo sul 25 aprile che avrebbe dovuto essere presentato su Rai3 da Serena Bortone. Il pubblico ha interrotto l'autore più volte con applausi. "Il fascismo è stato, per tutta la sua esistenza storica e...

IN PRIMO PIANO