Minacciò il direttore del carcere di Opera: 3 anni e 9 mesi a Zagaria

Minacciò il direttore del carcere di Opera: 3 anni e 9 mesi al boss Michele Zagaria.   Tre anni e nove mesi e venti giorni: e’ la pena comminata a Michele Zagaria, ex boss della Camorra per le minacce al direttore del carcere di Opera, dove era recluso, e per le violenze e le minacce […]

google news

Minacciò il direttore del carcere di Opera: 3 anni e 9 mesi al boss Michele Zagaria.

 

Tre anni e nove mesi e venti giorni: e’ la pena comminata a Michele Zagaria, ex boss della Camorra per le minacce al direttore del carcere di Opera, dove era recluso, e per le violenze e le minacce contro alcuni poliziotti penitenziari nel maggio 2018. Lo ha deciso la sesta sezione penale del tribunale di Milano. L’ex capo dei Casalesi era stato accusato anche di aver distrutto alcune telecamere del carcere e di essersi rivolto al direttore dell’istituto dicendo: “Il direttore lo paragono a una busta di immondizia e io l’immondizia la butto fuori”.

Le sue minacce erano state indirizzate anche agli psichiatri: “Come hanno fatto mettere a me la busta in testa, cosi’ posso fargliela mettere a loro”. Nella condanna per minacce, violenza al pubblico ufficiale, danneggiamento e lesioni e’ stata contemplata anche l’aggravante del metodo mafioso. Il pm Stefano Ammendola aveva chiesto per gli episodi 8 anni e 6 mesi, da aggiungere all’ergastolo (piu’ 14 anni) che l’ex numero uno della Camorra stava gia’ scontando. Zagaria, difeso dai legali Paolo Di Furia e Piera Farina, si trova attualmente nel penitenziario di Tolmezzo (Udine).

Tra le contestazioni anche quella di aver preso a “schiaffi” un agente e di aver distrutto con il bastone della scopa “una delle telecamere di sorveglianza installate all’interno della sua camera detentiva”. Le motivazioni della sentenza tra 90 giorni.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Musei di Intesa Sanpaolo, domenica 9 ottobre ingresso gratuito

In occasione della Famu - Giornata nazionale delle famiglie al Museo, saranno aperte le quattro Gallerie d'Italia

Castellammare, rapina una farmacia: arrestato

Operazione della polizia, in manette un sorvegliato speciale di Napoli

Previsioni Meteo Napoli, l’Ottobrata ha le ore contate: da lunedì piogge

Weekend dai due volti: soleggiato sabato, la prima pioggia già domenica in alcune zone della Campania

Camorra, il Savoia calcio pagava pizzo al clan Gionta per giocare “in serenità”

 L'indagine dei carabinieri ha scoperto l'estorsione ai dirigenti del Savoia: 130mila euro in sette mesi

IN PRIMO PIANO

Pubblicita