Aggiornato -

13 Agosto 2022 - 14:45

Aggiornato -

sabato 13 Agosto 2022 - 14:45
HomeAttualitàCovid:Johnson&Johnson sospende sperimentazione vaccino

Covid:Johnson&Johnson sospende sperimentazione vaccino

Covid: Johnson&Johnson sospende sperimentazione vaccino, dopo che uno dei partecipanti si e’ ammalato. La sperimentazione del […]
google news

Covid: Johnson&Johnson sospende sperimentazione vaccino, dopo che uno dei partecipanti si e’ ammalato.

 

La sperimentazione del vaccino anti-Covid a cui sta lavorando la Johnson&Johnson e’ stata sospesa dopo che uno dei partecipanti allo studio si e’ ammalato senza che gli esperti siano finora riusciti a trovare le cause. La pausa – riportano alcuni media americani – e’ stata comunicata a tutti i ricercatori che si occupano dei circa 60.000 pazienti sottoposti alla sperimentazione. “Seguendo le nostre linee guida, la malattia del partecipante viene valutata dal Data Safety Monitoring Board (che e’ un’entita’ indipendente) sull’Ensable (che e’ il nome dello studio) oltre che dai medici ed esperti della sicurezza interni”, precisa la multinazionale Usa in una nota. “Eventi avversi, come malattia o incidenti, anche seri – sottolinea la societa’ – rientrano ogni studio clinico, soprattutto se di larga scala”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Coronavirus, la Farmindustria:’Vaccino possibile a fine anno’

Johnson & Johnson non ha fornito spiegazioni in merito alla natura della reazione avversa, di cui andra’ anzitutto accertata la relazione con la somministrazione del farmaco oggetto degli studi clinici. Il mese scorso un caso analogo aveva portato allo sospensione dei trial per il vaccino sperimentale di AstraZeneca, che pero’ aveva concluso che la “malattia inspiegabile” non era stata causata dal farmaco.

Adesso, il fermo ha riguardato un composto, quello della Johnson & Johnson, entrato nella fase finale il mese scorso, quindi con un certo ritardo rispetto a più di un “concorrente”, ma comunque presentando sulla carta diversi vantaggi, tra cui quello di non aver bisogno di essere congelato nonché il fatto che potrebbe risultare efficace dopo la somministrazione di una dose unica, saltando quindi la fastidiosa (e dispendiosa) fase del richiamo. La Johnson & Johnson aveva organizzato una mega-sperimentazione, che prevedeva l’arruolamento di 60.000 volontari.

Redazione
Redazionehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Napoli, Alto impatto nei quartieri Vicaria e San Lorenzo

Napoli. Ieri i poliziotti del Commissariato Vicaria-Mercato, i motociclisti della Polizia Locale e i Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, con il supporto del Reparto Prevenzione...

Pianura, discarica a cielo aperto all’esterno delle abitazioni

Pianura. “La situazione igienica sanitaria a Pianura preoccupa. Al civico 46, come segnalatoci da cittadini esasperati, si forma continuamente una discarica a cielo aperto,...

Napoli, fuggono su uno scooter con targa rubata: denunciati

Napoli. Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Foria sono stati avvicinati da...

Castellammare, 45enne accoltellato: denunciati padre e figli

Castellammare. I carabinieri della stazione e della sezione operativa di Castellammare di Stabia hanno denunciato per concorso in lesioni personali aggravate, porto abusivo arma...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita