Coronavirus: stretta Carabinieri nel Casertano, controlli e multe. Nel mirino mancato utilizzo mascherina ed igienizzanti.

 

Diciassette persone sanzionate per il mancato utilizzo della mascherina e cinque bar multati per la mancanza di igienizzanti, di distanziamento, di uso delle protezioni individuali. E’ il bilancio dei controlli effettuati dai carabinieri nei comuni della provincia di Caserta di Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa, Casapesenna e Villa Literno.

Sedici le pattuglie impiegate e guidate dal capitano Luca Gino Iannotti. In totale sono state controllate 150 persone in strada, 17 delle quali trovate senza mascherina. I carabinieri hanno poi controllato 34 esercizi commerciali, tra bar, sale scommesse e mini market, accertando che solo alcuni bar non osservavano le norme anti-Covid.

Morta la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli

Notizia Precedente

Coronavirus: sette nuovi casi di positivita’ a Torre del Greco

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..